Calcio

Serie A femminile, il campionato riparte con Inter-Juventus

Ci siamo. Dopo la Supercoppa Italiana della settimana scorsa, con l’ennesimo trionfo della Juventus, riparte finalmente il campionato di Serie A, con la prima giornata calcistica di questo 2021 che è anche l’ultima del girone di andata. Si riparte dalla Juve schiacciasassi che ha dominato nel 2020 e che vuole proseguire sulla stessa scia in questo nuovo anno, con il Milan, distante solo tre punti, primo inseguitore, e con il Sassuolo che vuole confermarsi grande sorpresa del campionato. Quest’undicesima giornata ha in programma diversi incontri interessanti, a partire dal match tra Inter e Juventus fino ad arrivare alla bella sfida tra Sassuolo ed Empoli. Il Milan sarà invece impegnato sul campo del Verona.

Undicesima giornata di Serie A, Juventus e Milan sul campo di Inter e Verona

La Juventus, dopo la finale di Supercoppa Italiana contro la Fiorentina vinta per 2-0 grazie alla doppietta di Bonansea, vuole iniziare il 2021 della Serie A nello stesso modo in cui ha terminato il 2020, e cioè vincendo. Per continuare l’incredibile striscia di vittorie in campionato la squadra di Guarino dovrà battere l’Inter, che si trova attualmente in una posizione tranquilla di classifica e che giocherà, a differenza delle bianconere, con meno pressioni. Le nerazzurre hanno però voglia di ripartire dopo la sconfitta nell’ultima gara del 2020 contro la Florentia e soprattutto di ottenere finalmente un risultato prestigioso contro una grande squadra.

A soli tre punti di distanza dalla Juve c’è il Milan di Ganz, che ripartirà dalla trasferta insidiosa di Verona. In casa rossonera c’è grande voglia di riscatto dopo la sconfitta contro la Fiorentina nella semifinale della Supercoppa Italiana del 6 gennaio, ma allo stesso tempo la squadra ha una grandissima consapevolezza derivante dal campionato di altissimo livello che sta disputando. Dopo tre vittorie di fila nei tre big match contro Roma, Fiorentina e Sassuolo arriva ora una trasferta molto pericolosa, contro una squadra, il Verona, che è in un ottimo momento di forma e che viene dalla vittoria fondamentale nell’ultimo scontro salvezza in casa del Napoli.

La sfida del bel gioco tra Sassuolo ed Empoli, la Fiorentina in casa contro la San Marino

La definiamo sfida del bel gioco. Non può essere altrimenti per il match tra le due squadre che hanno per ora espresso probabilmente il gioco più bello del campionato. Il Sassuolo ha chiuso il 2020 con la sconfitta per 2-0 in casa del Milan che non va però ad intaccare minimamente il grande campionato disputato fin qui dalla squadra di Piovani, che continuerà a contare sulla stellina Bugeja, appena inserita tra l’altro nella lista Uefa delle dieci giovani calciatrici più interessanti da seguire in questo 2021. Campionato fin qui super anche quello dell’Empoli di Spugna, che viene dal pareggio nel derby contro la Fiorentina e che può contare invece sull’estro e sul talento di Glionna. La sfida tra terza e quarta forza del campionato promette spettacolo.

La Fiorentina, dopo aver chiuso il 2020 con la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, ha iniziato il 2021 arrivandosi a giocare la finale di Supercoppa contro la Juventus. La competizione in cui però la squadra di Cincotta spera di cambiare marcia rispetto alla seconda metà del 2020 è sicuramente il campionato, in cui il piazzamento consiste per ora in un deludente quinto posto. Avversario delle viola sarà però una delle sorprese più belle del 2020 del calcio femminile, il San Marino di Conte, che dopo una storica promozione in Serie A ha dimostrato di potersela giocare alla pari con tutti, con otto punti in classifica che la tengono per ora a ben cinque punti di vantaggio sul penultimo posto occupato dalla Pink Bari. Dopo l’importantissimo 4-2 contro la squadra pugliese, le Titane vanno a caccia di altri preziosi punti salvezza.

In coda Pink Bari e Napoli impegnate contro Florentia e Roma

Per Pink Bari e Napoli siamo all’ultima chiamata. La situazione, per entrambe le squadre, è a dir poco disperata, e il buon rendimento delle ultime giornate di Verona e San Marino costringe pugliesi e campani a cambiare marcia il prima possibile in modo da tenere viva la speranza di permanenza in Serie A, anche se entrambe avranno a che fare in questo turno con avversari tutt’altro che morbidi.

La Pink Bari, ferma dalla prima giornata a tre punti in classifica, dovrà vedersela con la Florentia, che viene dalla bella vittoria per 1-0 contro l’Inter firmata Pugnali e che potrà giocare molto più libera di testa rispetto alle pugliesi.

Il Napoli di Pistolesi, invece, dopo la pesantissima sconfitta casalinga di fine 2020 nello scontro diretto per la salvezza contro il Verona, va ancora a caccia della sua prima vittoria in campionato, anche se di fronte ci sarà una squadra, la Roma, ovviamente sulla carta nettamente superiore e che avrà voglia di iniziare bene il 2021 dopo una prima metà di campionato molto deludente.

Francesco Basso

Foto da: https://www.facebook.com/cristianagirelli10/photos/a.10152971644248140/10159224254118140

Back to top button