Calcio

Serie A, corsa salvezza: chi rischia di retrocedere in Serie B? La situazione

Meno cinque giornate al tramonto di questo campionato di massima serie targato 2020/21. In palio quindici punti che enunceranno tutti i verdetti che, ad oggi, sono ancora incompiuti: dallo scudetto alla zona retrocessione, non è ancora arrivata nessuna ufficialità. Mai come quest’anno, la Serie A vive una corsa salvezza emozionante che ha impantanato diversi (e prestigiosi) club. Con Crotone e Parma praticamente certe della Serie B, resta un posto per il viaggio, per adesso di sola andata, nel mondo cadetto: chi prenderà questo slot?

Sfida tra nobili decadute e neopromosse. Siamo quasi al tramonto di questo campionato di Serie A e diversi club sperando di non veder calare le ombre della retrocessione a fine torneo. Un dato positivo, per le pretendenti alla Serie B, esiste: due dei tre slot che determinano l’approdo nel campionato cadetto sono, ormai, prenotati da lungo tempo. Crotone e Parma, infatti, si sono ormai rassegnate a ripartire dalla seconda serie di calcio italiano con l’obiettivo di tornare nell’Olimpo del football nostrano nel minor tempo possibile. Un posto, quindi, per sei pretendenti: Benevento, Cagliari, Torino, Spezia, Fiorentina e Genoa sono ancora sul filo del rasoio.

Serie A, corsa salvezza: calendari a confronto

Prima di scoprire l’ultima cinquina di sfide che decreterà la terza formazione che saluterà il massimo campionato di calcio italiano, c’è una precisazione doverosa da dover ricordare: il Torino, rispetto alle altre, può vantare una partita in meno. Ma questa sfida dovrà disputarla contro la Lazio. I granata hanno giocato 32 match, tutte le altre 33. La situazione in classifica è piuttosto intricata: dal diciottesimo posto al tredicesimo, rischiano tutte. Il Genoa (36 punti) è il più lontano dalla zona rossa, seguito da Fiorentina (34), Spezia (33), Torino, Cagliari e Benevento (31) con le “Streghe” che oggi sarebbero in Serie B. Ecco i calendari che attendono tutte le pretendenti da qui fino alla fine del torneo di Serie A:

GENOA: Lazio (T), Sassuolo (C), Bologna (T), Atalanta (C) e Cagliari (T).
FIORENTINA: Bologna (T), Lazio (C), Cagliari (T), Napoli (C) Crotone (T).
SPEZIA: Hellas Verona (T), Napoli (C), Sampdoria (T), Torino (C), Roma (C).
TORINO: Parma (C), Hellas Verona (T), Milan (C), Spezia (T), Lazio (T)*, Benevento (C).
CAGLIARI: Napoli (C), Benevento (T), Fiorentina (C), Milan (T), Genoa (C).
BENEVENTO: Milan (T), Cagliari (C), Atalanta (T), Crotone (C), Torino (T).
*recupero

Tra sfide complicate e scontri diretti, i vari intrecci renderanno avvincente questo finale di stagione: sono tutti calendari che nascondono delle insidie e che potrebbero, clamorosamente, risucchiare anche le formazione adesso più tranquille. La Serie A è pronta a sedersi sul divano, con tanto di pop-corn fumanti, per assistere a questa corsa salvezza pazzesca.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button