Calcio

Serie A, l’Atalanta ribalta il Verona e sale momentaneamente al terzo posto

Poco fa si è concluso il match di Serie A tra il Verona e l’Atalanta, cominciato alle 15. Ad avere la meglio sono stati i bergamaschi che si sono imposti in rimonta per 1-2. Ora la dea è salita temporaneamente al terzo posto con 37 punti, scavalcando il Napoli e agganciando l’Inter, che però devono ancora giocare. Prima sconfitta interna per il Verona di Tudor che non perdeva al Bentegodi dal 27 di agosto. In quel caso però il tecnico era ancora Di Francesco.

Serie A, successo in rimonta dell’Atalanta

L’Atalanta dunque è riuscita a ribaltare il Verona e imporsi al Bentegodi per 1-2. Al 22′ sono i gialloblù a portarsi in avanti con il solito cholito Simeone. Gran movimento perfettamente servito dal lancio di Faraoni e conclusione che beffa un Musso che avrebbe potuto fare qualcosa di più. L’Atalanta prova fin da subito a rimettere la gara in carreggiata, ma al 33′ è il palo a negare la gioia del gol a Pasalic. Poco importa perché 3′ più tardi arriva il primo gol in campionato di Miranchuk che riequilibra il match. Il gol della vittoria arriva nella ripresa con Koopmeiners al 63′. Grande conclusione dalla distanza che incappa in una deviazione capace di mettere fuori causa Montipò. Ora la dea sale al terzo posto in attesa della gara del Napoli che alle 18 ospiterà l’Empoli al Maradona. Il Verona invece rimane al decimo posto a quota 23, sempre in attesa delle altre gare.

Hellas Verona-Atalanta 1-2 (22′ Simeone; 36′ Miranchuk, 63′ Koopmeiners)

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Seguici su Facebook

Adv

Related Articles

Back to top button