Calcio

Serie B, archiviata la prima giornata dopo le gare della domenica

Nella giornata di ieri è tornata anche la Serie B. Dopo aver visto un piccolo, ma gustoso, antipasto di cadetteria che ha visto il Parma impattare in casa contro un buon Bari (2-2 il finale) nella giornata di venerdì e le altre sfide andate in scena sabato (con Palermo e Cittadella vittoriose e protagoniste), il secondo campionato calcistico italiano ha archiviato questa prima tornata mandando in campo le ultime gare di ieri. Tra le vittorie messe a referto spiccano, prepotentemente, quelle realizzate in trasferta da Genoa e Reggina.

Serie B, che colpo per Reggina e Genoa

Spal-Reggina Serie B (Credit foto – Radio Dolce Vita Ferrara)

Il Paolo Mazza di Ferrara è il teatro di uno dei risultati più importanti di questa prima giornata di Serie B: la Reggina di Filippo Inzaghi non sbaglia l’esordio e batte gli Estensi 3-1 in trasferta. Le reti di Crisetig, Menez e Rivas imprimono all’incontro una tonalità tutta amaranto levigata, minimamente, dalla rete della bandiera ferrarese segnata da La Mantia. Vince all’ultimo il Genoa nel primo big-match della cadetteria: nell’incontro tra le due retrocesse, infatti, i rossoblù sbancano il Penzo di Venezia sul finale incamerando punti fondamentali per ripartire. La rete di Portanova è pareggiata da Johnsen, ma al minuto 87 è Yeboah a firmare il gol vittoria.

Un doppio 1-0 regala le affermazioni a Frosinone e Cosenza rispettivamente contro Modena e Benevento: le reti di Rohden e Larrivey portano nelle cascine di laziali e calabresi le prime, fondamentali, lunghezze di questa nuova stagione. Non è un buon esordio per il Sudtirol che perde 2-0 sul campo del Brescia (Ndoj e Bianchi), mentre la Ternana cade in casa dell’Ascoli 2-1: Botteghin e Collocolo segnano per i bianconeri, inutile la rete di Favilli a fine secondo tempo per gli umbri.

(Credit foto – Radio Dolce Vita Ferrara)

Seguici su Google News

Back to top button