Calcio

Serie B, LR Vicenza – Empoli 0-2: Dionisi vince e va in fuga

Adv
Adv

LR VicenzaEmpoli regala i tre punti ai toscani, nella 28a giornata del campionato di Serie B. Questa la cronaca dell’incontro, che conferma la squadra di Dionisi in testa alla classifica.

Il primo tempo

Comincia forte il LR Vicenza, che già al 3′ chiude pericolosamente l’Empoli nella propria area di rigore, senza tuttavia trovare il colpo giusto per passare. Gli ospiti, invece, trovano il gol con Mancuso all’8′ minuto, bravissimo a ribadire in porta in modo vincente, dopo il mancino di Bajrami che mandava il pallone a stamparsi sulla base del palo.

Al 19′, invece, a pungere Grandi dalla distanza, è Stulac su calcio di punizione, ma l’estremo difensore è ben posizionato e alza la sfera in angolo. Tre minuti più avanti Ricci riceve palla al limite dell’area avversaria, colpisce con il piatto, ma ancora una volta Grandi risponde al meglio, bloccando il pallone a terra. Zonta, invece, al 26′ aggancia bene un pallone al limite dell’area e quando vi entra va a terra, dopo un contatto con Terzic, secondo l’arbitro, però, senza ricevere fallo.

Nei minuti successivi, Bajrami continua a mettere in difficoltà la retroguardia del LR Vicenza, mentre i biancorossi, seppure dimostrino voglia di fare, non riescono a portare pericoli significativi dalle parti di Brignoli.

Il secondo tempo

In apertura di secondo tempo, Sabelli corre per vie centrali e dai 20 metri cerca la porta con un potente destro, palla a lato di poco. Dopo di lui è la volta di La Mantia, che dalla corta distanza, però, non trova il varco giusto per entrare nel tabellino dei marcatori. Stessa cosa capita ad Haas, che al 54′ manda alto da posizione defilata.

Clamorosa è l’occasione che capita invece sui piedi di Lanzafame al 61′ e da poco in campo, che di sinistro chiama ad una difficile parata Brignoli, brillante sia per riflessi che per posizionamento. Il giocatore biancorosso ci riprova in acrobazia due minuti più tardi, sugli sviluppi di un corner, ma il pallone finisce a lato.

Il LR Vicenza è sfortunato al 68′, quando un missile terra-aria calciato da Bruscagin, prima manda il pallone sul palo e poi sul tacco di Brignoli, che in qualche modo, spedisce la sfera in corner.

Al 78′ l’Empoli sfiora il gol del raddoppio con Haas, che, su assist di Crociata, da qualche centimetro dalla linea di porta, si fa fermare da Zonta prima e da Grandi poi. Di Carlo le prova tutte, inserendo anche Jallow nei minuti finali, ma proprio sul finale Matos si guadagna il rigore che lui stesso realizza per il 2-0 finale.

Il tabellino di LR Vicenza – Empoli 0-2

Marcatori: 8′ Mancuso (E), 90’+5′ Matos rig. (E)

LR Vicenza (4-3-3): Grandi; Bruscagin, Pasini, Cappelletti, Beruatto; Agazzi (53′ Vandeputte), Pontisso (65′ Gori), Rigoni; Zonta (82′ Jallow), Longo (65′ Cinelli), Giacomelli (53′ Lanzafame). A disp.: Tronchin, Padella, Zecchin, Perina, Barlocco, Valentini. All.: D. Di Carlo

Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Sabelli (76′ Fiamozzi), Casale, Romagnoli, Terzic; Haas, Stulac, Ricci (64′ Zurkowski); Bajrami (76′ Crociata); Mancuso (83′ Matos), La Mantia (64′ Moreo). A disp.: Olivieri, Pirrello, Parisi, Nikolaou, Cambiaso, Viti, Furlan. All.: A. Dionisi

Arbitro: Luca Pairetto (Nichelino) Assistenti: Lombardi-Vono Quarto ufficiale: Abbattista

Note – Ammoniti: Zurkowski (E), Moreo (E), Lanzafame (V), Gori (V), Vandeputte (V), Grandi (V)

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Sport

Pagina Facebook Metropolitan Magazine

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine

Lega Serie B

Adv
Adv

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?

Related Articles

Back to top button