Calcio

Serie B, Reggiana: Alvini prepara un mese molto duro

La vittoria di ieri della Reggiana ha dato molto ad Alvini, che finalmente comincia a respirare aria di salvezza. I playout ancora spaventano i granata, che in questo mese dovranno fare molto bene per portare punti a casa. Riuscirà la Reggiana a sopravvivere a questo febbraio?

La Reggiana vince e convince

La vittoria di ieri con l’Entella ha dato punti e morale agli uomini di Alvini. Vantaggio degli ospiti al 48o, in meno di 10 minuti ci pensano Laribi e Muratore a prendere il comando. Il 2-1 finale porta tre punti che fanno salire la Reggiana a quota 21, a pari merito con il Cosenza, e ad un solo punto da Brescia e Reggina. La partita di ieri ha dimostrato che gli uomini di Alvini sanno giocare a calcio, e soprattutto che Karim Laribi è ancora quello di una volta: il suo gol dimostra di cosa è capace, ed è suo anche l’assist che ha portato il vantaggio dei granata. Da lì in poi tanto spettacolo per i padroni di casa, che sfiorano il 3-1 più di una volta. Questa squadra è da Serie B: adesso però bisogna fare punti per centrare la salvezza.

Un febbraio molto impegnativo

Attenzione al mese di febbraio: la Reggiana dovrà fare i salti mortali per portare punti a casa in questo mese, e sarà molto dura. Chievo, Cittadella, Venezia e Salernitana dalla parte alta della classifica, l’Ascoli invece nello scontro diretto per la salvezza. Sarà un periodo molto impegnativo per Alvini che dovrà fare i conti con i turni infrasettimanali che lasceranno poco tempo ai suoi uomini per riposarsi. Si prospetta un mese molto duro per i granata, che comunque stanno vivendo un buon momento. Mercoledì si torna in campo per la sfida sul campo del Chievo.

CREDIT FOTO QUI

Vieni a seguirci su Facebook

Adv

Related Articles

Back to top button