Menù completo nella terza categoria italiana di calcio per domani: ecco gli anticipi che intratterranno tutti i tifosi. Aspettando il minestrone canonico della domenica.

Torna la Serie C con i suoi tre gironi: sogno promozione in serie cadetta ed incubo retrocessione tra i dilettanti. Ecco le partite del sabato che anticiperanno la completezza del turno di campionato domenicale.

Gruppo A: tre anticipi di Serie C

Pianese-Pontedera, Pro Vercelli-Pistoiese e Robur Siena-Como infiammano il primo gruppo

Tre anticipi per il raggruppamento settentrionale: si comincia col derby toscano Pianese-Pontedera: padroni di casa che hanno preso le misure alla categoria e provano a rovinare quante più feste possibili, ospiti, però, col vento in poppa della terza piazza occupata, insidiata dal Robur Siena distante solo un punto e protagonista del terzo anticipo di giornata. Alle 20:45, infatti, al “Franchi” arriva il Como, fresco di stop imposto alla Juventus ed a completo agio nel ruolo di inseguitore dell’ultima piazza – la decima – valida per i play off, dove stanzia la Pro Vercelli, che nel secondo anticipo del primo pomeriggio, non dovrà distrarsi al cospetto degli arancioni della Pistoiese, anche loro lanciati alla rincorsa della diligenza e a solo un punto dalla Pro. Insomma: tutti alla caccia di tutti, che confusione!

Gruppo B: tra incertezze ed ultimi posti

Cesena-Fano

Il Cesena, che aspetta il Fano tristemente ultimo in graduatoria e che sale al “Manuzzi” con l’assai poco invidiabile record di otto sconfitte consecutive (non vince dal 6 ottobre), ha la chance per dire a tutti cosa vuole fare da grande. L’occasione è ghiotta: prendersi la posta in palio e lanciarsi verso la zona play off o vivacchiare nel ricordo che lo scorso anno si calcavano i campi di Pineto e Campobasso, quindi ora poi tanto male non si sta…Per i granata invece, con l’arrivo in settimana di mister Alessandrini, si prova a salvare il salvabile. Il neo tecnico, durante la conferenza stampa di presentazione ha posto l’accento su due concetti: mancano ventuno gare, si può fare, ma bisogna lavorare per “infondere fiducia, ridare delle certezze e sicurezze alla squadra”. In bocca al lupo, servirà.

Serie C, il Cesena vuole rialzarsi con il Fano (Credit: LaPresse)
Serie C, il Cesena vuole rialzarsi con il Fano (Credit: LaPresse)

Gruppo C: la Serie C passa da Pagani

Paganese-Catanzaro

A Pagani attendono il match col Catanzaro con grande trepidazione: l’euforia di aver sbancato Caserta non si è ancora sopita, si capisce che bisogna battere il ferro finché è caldo ma si riconosce la solidità dell’avversario di turno. Il Catanzaro, d’altronde, è oramai votato a recitare il ruolo di “secchione” del “terzo blocco”, vista la particolarissima classifica del girone, divisa esattamente in tre fasce: la Reggina che comanda con sette punti sulla seconda fa storia a sé; la Ternana, insieme a Potenza, Monopoli e Bari si contende dalla seconda alla quinta piazza, tutte raccolte in tre punti; per finire, come detto, con Catanzaro, Catania (quanti guai!), Vibonese, Teramo e Casertana che si accapigliano per le posizioni ricomprese tra la sesta e la decima, ultimo strapuntino per i play off. Girone già deciso solo in testa? Staremo a vedere!

© RIPRODUZIONE RISERVATA