Calcio

Serie C, sorteggio playoff della fase nazionale: orario, data e regolamento

Dopo le gare dell’ultimo turno eliminatorio svolto nel pomeriggio di ieri, la Serie C attende i sorteggi dei playoff della fase nazionale. Le squadre superstiti, aggiunte alla teste di serie ed alla miglior quarta, si daranno battaglia per raggiungere Como, Perugia e Ternana in Serie B. In palio, nella finalissima, l’ultimo slot disponibile per la promozione in cadetteria.

Ci siamo. Il torneo del campionato di terza serie di calcio italiano entra nel vivo con il lotto di squadre che punterà, con assoluta forza e decisione, verso la finalissima. La prima, importante, particolarità di questa fase nazionale è che non verranno più accoppiate le avversarie in base ai gironi di appartenenza: sarà un tutti contro tutti con un sorteggio aperto a qualsiasi fato. Ma quali sono le squadre che sono giunte fin qui superando i turni preliminari? Pro Vercelli, Albinoleffe, Matelica, Feralpisalò, Bari e Palermo, dopo aver passato le forche caudine, si uniranno a Renate, Sudtirol, Avellino e Modena, ovvero tutte le terze qualificate più la miglior quarta che, quest’anno, veste i colori gialloblù. Nel secondo turno, invece, spazio anche per Alessandria, Padova e Catanzaro, le seconde dei raggruppamenti.

Serie C, sorteggio playoff: data e regolamento

Nella giornata odierna si conosceranno i primi accoppiamenti della fase nazionale. La Serie C svelerà, infatti, il sorteggio dei playoff alle ore 11:00 di questa mattina. Sono dieci le squadre che ne faranno parte: le sei uscite dalla prima fase e le terze con la miglior quarta, che sono le teste di serie alla pari del Bari per il miglior piazzamento in classifica. Quindi, il lotto di società verrà suddiviso in due urne contraddistinte: da una parte le teste di serie (Renate, Sudtirol, Avellino, Modena e Bari) e dall’altra le non teste di serie (Pro Vercelli, Albinoleffe, Matelica, Feralpisalò e Palermo).

Al termine dei centottanta minuti non sono previsti i tempi supplementari in caso di pareggio complessivo nel conto dei goal: sarà la squadra meglio piazzata in classifica, quindi la testa di serie, ad avanzare al turno successivo, ovvero i quarti di finale della competizione.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button