La Serie D è a poche ore dall’avvio del campionato, ma continuano ad essere numerose le operazioni di mercato. Il Rende costretto a correre. Così gli ultimi aggiornamenti…

Il Rende ora accelera

Il Rende, che nella giornata di ieri si è visto respingere il ricorso presentato contro la decisione della FIGC e riguardante la sua retrocessione in Serie D, ora corre sul mercato, alla ricerca dei pezzi mancanti necessario per svolgere un campionato all’altezza delle aspettative.

Ecco allora che il club calabrese ha ufficializzato il nuovo tecnico, che corrisponde al nome di Alfonso Caruso. Il neoallenatore dei biancorossi, nel recente passato ha guidato la formazione Berretti del Rende. Caruso, per quanto reso noto nelle ultime ore dal Cosenza (Società proprietaria del cartellino), potrà contare sull’apporto del difensore classe 2001, Mario Greco, il quale si unisce alla rosa del Rende con la formula del prestito.

Si registra, tuttavia, anche il ritorno in maglia biancorossa dell’esperto difensore classe ’86, Alessando Miceli, che torna nella sua ex-squadra, dopo i tre campionati disputati con il Rende nelle tre stagioni comprese tra il 2011 ed 2014. Con lui ci saranno anche gli attaccanti Mattia Palma (’99) ed Alessandro De Rose (’98). Certa anche la presenza del difensore classe ’98, Mattia Novello. Nelle prossime, comunque, non mancheranno altre novità.

Quattro colpi per la Roccella

Anche la Roccella è molto attiva nel mercato. Sono infatti quattro le operazioni che il club ha portato a termine nelle ultime ore. Vedremo con la casacca arancio-amaranta, infatti, Francesco Porcelli (esterno, 2002), Emanuele Malerba (esterno, ’92), Vincenzo Imbriola (difensore, ’98) e Danilo Amato (centrocampista, classe ’99). Per la formazione guidata dalla panchina dal tecnico Francesco Galati, è alle porte il match casalingo contro il Paternò.

L’Acireale, invece, che domenica prossima esordirà in campionato (in casa) proprio contro il Rende, si accaparra le prestazioni sportive dell’attaccante classe 2002, Gabriel Bianco. Il giocatore, che sino ad ora si è espresso soltanto nelle giovanili dell’Udinese, dunque, si appresta a vivere la sua prima esperienza in una prima squadra e nel campionato di Serie D. Dalla Viterbese, invece, arriva con la formula del prestito, Alessandro Marianelli, difensore classe 2001, che in Serie D, tra Vis Artena e Vastese, ha già disputato 54 gare realizzando anche una rete.

L’FC Messina, dal canto suo, dà il benvenuto a due nuove pedine. Parliamo di Gabriele Aita (difensore, 2002) e Norvin Mukiele (attaccante, 2001), Il primo è legato contrattualmente con il Torino, proprio come il secondo, francese, e cresciuto inizialmente nelle giovanili dell’US Torcy.

Un nuovo Under per il Muravera

Anche il Muravera si approvvigiona di un altro Under. Nel club sardo, infatti, arriva Giovanni Pinna, attaccante classe 2001, che dopo la stagione vissuta in prestito con il Sassari Latte Dolce nell’ultima edizione della Serie D (25 presenze e 3 gol), ha deciso di svincolarsi dal Cagliari e cambiare definitivamente club.

Il Foligno, invece, puntella il suo reparto offensivo, aggiungo alla propria rosa, Simone Mancini, Il giocatore classe ’99, che ha svolto il suo primo periodo di apprendistato con le giovanili della Juventus, è in seguito passato alla Primavera del Pescara, prima diesordire in Serie C nella stagione 2017-18 in forza all’Alma Juventus Fano. Nella prima parte del 2020, infine, Mancini ha collezionato una presenza con l’Hibernians FC, squadra scozzese militante nella massima serie di calcio.

Chiudiamo con l’operazione di mercato conclusa dai laziali della Vis Artena. Indosserà la maglia rossoverde Damiano Varano, difensore classe 2002, il cui cartellino è nelle mani del Bologna.

(Photo credit in evidenza: Acireale Calcio)

RISULTATI E CLASSIFICHE – CLICCA QUI

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Calcio Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

SERIE D

© RIPRODUZIONE RISERVATA