Serie D sempre più interessante dopo le ultime novità derivante dal calciomercato. Ottimi colpi confermati anche nelle ultime ore. Queste le principali novità…

Deciso un nuovo tecnico

Al San Donato Tavarnelle arriva il portiere classe ’99 Alessandro Signorini. L’estremo difensore, che nell’ultima stagione ha difeso la porta del Ghiviborgo, è cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Livorno prima e del Tuttocuoio successivamente. Quello di Signorini, a tutti gli effetti, è di fatto un ritorno, dopo il campionato vissuto sempre con il San Donato Tavarnelle nella stagione 2018-19, nella quale mise in fila 33 presenze.

Alla Fidelis Andria, intanto, è stato deciso il tecnico che guiderà la squadra nel prossimo campionato di Serie D. Il nome scelto è quello di Luigi Panarelli, tecnico di 44 anni, che da calciatore vestì la maglia della formazione pugliese nella seconda parte della stagione 1998-99. Da calciatore, Panarelli ha calcato a più riprese i campi di Serie A, Serie B e Serie C, mentre tra le sue ultime esperienze da allenatore, giusto ricordare l’incarico ricoperto con il Team Altamura, sino al più recente vissuto con i rossoblu del Taranto, lo scorso anno.

Sono due le conferme ufficializzate dal Ghiviborgo. Rimarranno con lo stesso club sia l’attaccante classe ’98 Francesco Felleca (lo scorso anno 11 presenze e 5 gol), sia l’estremo difensore classe ’97 Jacopo Pagnini, già visto in passato con le maglie dello Spezia e della Pistoiese.

Conferme e volti nuovi

Il Montebelluna si è mosso per la riconferma nella propria rosa di tre Under. Nella circostanza parliamo di: Alessandro Zago, centrocampista classe ’99, poco meno di 100 presenze ed 1 gol con il Montebelluna nelle ultime 4 stagioni; Andrea Carniato, centrocampista classe ’99, cresciuto nelle giovanili del Vicenza, e che negli ultimi due con il Montebelluna, ha messo in fila 18 presenze; Alessandro Vedova, centrocampista classe ’99, cresciuto calcisticamente con le giovanili della Cremonese e dell’Udinese, che ben ha fatto nell’ultimo campionato di Serie D con il Montebelluna, mettendosi in mostra con 22 presenze.

Il Licata, invece, si è assicurato le prestazioni sportive del difensore classe ’89 Maurizio Dell’Oglio, il giocatore, dunque, lascia il Casarano, formazione nella quale nell’ultimo campionato di Serie D totalizzato 5 presenze. Nei trascorsi del giocatore, oltre 220 gare ufficiali disputate tra Serie D ed Eccellenza, con le casacche, tra l’altro, di Messina, Modica, Milazzo, ed Igea Virtus.

Rimane con la Sangiovannese per il quarto anno consecutivo (ma il quinto in totale), Matteo Scoscini. Il capitano della formazione toscana, difensore classe ’90, nei tre anni precedenti con il club, sempre in Serie D, è stato presente 88 volte, riuscendo anche a realizzare anche 2 reti. In passato, Scoscini è stato anche protagonista con il Montevarchi ed il Città di Castello.

Chieri, Mezzolara e Tritium si muovono

Il Chieri puntella il proprio reparto centrale con l’arrivo del calasse ’95 Eros Castelletto. Il giocatore, cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Sassuolo, può vantare 13 presenze in Serie C, campionato vissuto con il Gubbio e ed il Pordenone, ma anche quattro campionati di Serie D, vissuti con la Pro Settimo & Eureka e il Borgosesia, quest’ultimo, suo club per tre anni di fila.

Per quello che riguarda il Mezzolara, invece, la conferma di giornata è quella dell’attaccante classe ’99 Matteo Rizzi, che nell’ultima stagione di quarta serie ha inanellato 22 presenze e firmato 2 gol.

In ultimo, il Tritium ha ufficializzato l’arrivo dell’estremo difensore classe 2002 Luca Federico, che approda al suo nuovo club dopo l’esperienza con la formazione Beretti della Pro Patria ed una breve esperienza con le giovanili del Monza.

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Calcio Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

SERIE D

© RIPRODUZIONE RISERVATA