CalcioSport

Serie D, chi saranno i campioni d’inverno nei nove gironi?

Al giro di boa nella quarta serie italiana non manca molto. Tra gironi che hanno ormai capoliste ben salde al comando e altri invece più combattuti, andiamo a vedere insieme quali potrebbero essere i futuri campioni d’inverno nei nove gironi della Lega Nazionale Dilettanti.

La Serie D continua a regalare emozioni. Alla fine del girone d’andata mancano appena 4 partite e tra squadre ormai ben salde al comando e raggruppamenti più equilibrati proviamo a pronosticare quelli che saranno i campioni d’inverno nei nove gironi della quarta serie italiana.

Serie D, chi potrebbe laurearsi campione d’inverno nei gironi A-B-C-D.

Il Girone A è molto probabilmente il più equilibrato dei nove. 6 squadre in appena 3 punti e classifica che attualmente vede al comando la Caronnese con 23 punti. Subito sotto ci sono Prato e Sanremese a 22 e Fezzanese, Casale e Fossano a 20. Chi comincerà il 2020 con il titolo di campione d’inverno è difficile dirlo, visto lo straordinario equilibrio, ma se dovessimo puntare il dito, punteremmo su una tra Sanremese e Prato.

Nel Girone B non ci sono dubbi, la Pro Sesto con i 5 punti di vantaggio su Legnano e Scanzorosciate, ha tutte le carte in regola per restare saldamente al primo posto in classifica fino all’anno nuovo.

Tifosi della Pro Sesto (Photo Credit: pagina FB Pro Sesto)

Il Girone C è affare per due. Campodarsego e Cartigliano sono separate da appena tre punti con i primi che comandano la graduatoria con 34 punti e i secondi che inseguono a quota 31. Il Legnago Salus, terzo in classifica, dista invece 7 punti dal primo posto. Troppi per poter sperare di conquistare il titolo di campione d’inverno.

Girone D tutto ad appannaggio del Mantova. I virgiliani, ancora imbattuti dopo 13 giornate, sembrano non avere rivali. Molto probabilmente chiuderanno al primo posto la prima parte di stagione.

Chi invece nei gironi E-F-G-H-I

Il Girone E si presenta in maniera molto simile al raggruppamento A. 5 squadre in 5 punti e una classifica che, al momento, vede al comando il Monterosi con 26 punti. Riusciranno i laziali a mantenere il primo posto fino al giro di boa? Lo scopriremo tra 4 partite.

Il sesto raggruppamento, quello F, dopo la sonora sconfitta della Recanatese nel turno precedente, ha ora un solo padrone: il S.N. Notaresco. I rossoblu, primi in classifica, hanno 5 punti di vantaggio sui giallorossi leopardiani e addirittura 11 in più del Pineto, terzo in graduatoria. Il titolo di campione d’inverno è praticamente loro.

Nel Girone G, dopo i rallentamenti di Sassari Calcio Latte Dolce e Ostia Mare Lido, comanda la Turris che, a 4 giornate dalla fine del girone d’andata, ha rispettivamente 4 e 6 punti di vantaggio su laziali e sardi. I campani, dopo 13 partite, sono ancora imbattuti e le possibilità di restare tali, nonché al comando, fino all’anno nuovo, ci sono tutte.

Giocatori del Foggia in festa (Photo Credit: pagina FB Calcio Foggia 1920)

Nel penultimo raggruppamento di questa Serie D 2019-2020 regna l’equilibrio. Il Foggia comanda, ma Bitonto, Taranto, Sorrento e Fasano sono subito dietro. I rossoneri del presidente Felleca probabilmente a fine stagione torneranno tra i professionisti così come è probabile che a fine 2019 occuperanno la prima posizione del Girone H.

Infine il Girone I, dove il Palermo gioca praticamente da solo. 8 punti di vantaggio sul Savoia secondo e titolo di campione d’inverno pressoché in cassaforte.

ARTICOLO PRECEDENTE SERIE D

Adv

Nicola Patrissi

"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia ed il calcio.

Related Articles

Back to top button