Serie D, il punto sul campionato dopo la 3° giornata (4°, Gironi B e C)

Anche la terza giornata di campionato (4°, Gironi B e C) è andata in archivio. Andiamo a fare quindi insieme il punto sulla quarta serie italiana dopo le partite del weekend.

La Serie D continua a regalare emozioni. Tra conferme, tentativi di fuga e inizi disastrosi di alcune squadre, andiamo a vedere quanto è successo nelle partite del weekend. Terza giornata di campionato per i gironi A, D, E, F, G, H e I, quarta invece per i gironi B e C.

La Fezzanese in azione nella stagione 2019-2020 (Photo Credit: pagina FB U.s. Fezzanese Calcio 1930 Official)

Serie D: tutto quello che è successo nel weekend; Gironi A-E

Nel Girone A continua la serie positiva di vittorie consecutive di Ghivizzano Borgoamozzano e Fezzanese (sono tre per entrambe). I biancorossi hanno espugnato per 1-2 il campo del Bra che al contrario degli avversari ottiene la terza sconfitta consecutiva in altrettante gare. I verdi invece hanno battuto per 3-1, tra le mura amiche, il Ligorna che occupa insieme ai giallorossi piemontesi l’ultima posizione in classifica con 0 punti conquistati fin qui. Subito dietro le capoliste troviamo, entrambe a 7 punti, la Caronnese e il Real Forte Querceta.

Nel Girone B comanda il Seregno che con 12 punti conquistati dopo le prime quattro partite tenta la fuga da Folgore Caratese, Sondrio e Pro Sesto. Sul fondo della classifica ancora tristemente a 0 punti la Virtus Bolzano.

Girone C molto equilibrato con il Cartigliano che comanda con 10 punti e Cjarlins Muzane e Ambrosiana che seguono con appena una lunghezza di meno. 8 punti invece per Clodiense e Legnago Salus. Sul fondo della classifica con 1 solo punto conquistato in quattro partite troviamo invece il San Luigi.

Nel Girone D comanda, in maniera incontrastata, il Mantova. 9 punti in tre partite e primato solitario per i lombardi con due lunghezze di vantaggio su Correggese, Fanfulla e Fiorenzuola. Calvina Sport e Sammaurese chiudono la classifica con 0 punti conquistati fin qui.

Una fase di gioco della partita Fiorenzuola-Breno dello scorso 1° settembre (Photo Credit: pagina FB US Fiorenzuola 1922)

Nel quinto girone, quello E tre squadre al comando con 7 punti, Ponsacco, Albalonga e Grosseto e due al secondo posto con 6 punti, Aglianese e Sangiovannese. All’ultimo posto il Tuttocuoio con 0 punti conquistati.

Il punto sul campionato: gironi F-I

Nel Girone F troviamo al comando i marchigiani della Recanatese che comandano il proprio raggruppamento con 9 punti, 2 in più rispetto agli abruzzesi del Chieti secondi con 7 punti. In coda Olympia Agnonese, Cattolica, Jesina, Atletico Terme Fiuggi e Avezzano Calcio con appena 1 punto conquistato.

Turris invece in cima alla classifica del Girone G con 9 punti. La squadra campana precede i laziali del Cassino, secondi con 7 punti, e l’Aprilia Racing Club, terzo con 6. Sul fondo della classifica, con 0 punti, gli altri laziali dell’Academy Ladispoli.

Egemonia pugliese nel Girone H dove al comando c’è il Fasano che guida la classifica con 9 punti. Al secondo posto ci sono i campani della Gelbison che rappresentano l’unica eccezione in una prima parte di graduatoria dove dal terzo al settimo posto ci sono Brindisi, Taranto, Bitonto, Foggia e Gravina. Una regione, quella pugliese, che non si fa mancare nulla anche in chiave negativa visto che all’ultimo posto della classifica ci sono i salentini del Nardò fermi a 0 punti.

Una formazione del Taranto per la stagione 2019-2020 (Photo Credit: pagina FB Taranto F.C. 1927)

Infine il Girone I al cui comando vi sono le siciliane Acireale e Palermo. Entrambe le compagini hanno conquistato 9 punti nelle prime tre partite e comandano la classifica con 2 punti in più su Licata e Corigliano. Ultime in graduatoria invece con 0 punti conquistati, A.C.R Messina e Palmese.

ARTICOLO PRECEDENTE SERIE D

© RIPRODUZIONE RISERVATA