CalcioSport

Serie D, le squadre iniziano a prendere forma: gli ultimi aggiornamenti

I ritiri estivi precampionato sono ormai alle porte, ma le squadre di Serie D continuano a portare trattative mirate al rafforzamento dei propri organici. Andiamo a vedere più da vicino gli ultimi movimenti di mercato nella quarta serie italiana.

Serie D: gli ultimi movimenti di mercato

Si rinforza il FC Messina che si assicura le prestazioni sportive di tre calciatori, quali l’attaccante Abdul Razak Rahim, il difensore Gabriele Quitadamo e il centrocampista, messinese DOC, Pietro Santapaola.

Anche l’altra squadra messinese, l’ACR Messina, non sta certo a guardare, anzi sono tre i nuovi acquisti della società dello stretto che ha ingaggiato il trequartista, classe ’87, Antonio Crucitti, il terzino, classe ’94, Alessandro Fragapane e il difensore napoletano, classe ’98, Francesco Forte.

Una formazione della Sangiustese dello scorso anno (photo credit: pagina FB AC Sangiustese)

La Sangiustese conferma per la terza stagione consecutiva il difensore centrale Vincenzo Scognamiglio, mentre alla Pro Sesto arriva un ex primavera della Fiorentina, vale a dire il difensore, classe ’89, Samuele Bettoni.

Al Bra arrivano due 2001, il centrocampista Edoardo Fiorio e il portiere Gabriel Pietropaolo Novallet. Anche il neopromosso San Tommaso continua a portare aventi trattative su trattative: è notizia di qualche giorno fa infatti l’ingaggio da parte degli irpini del difensore, classe ’88, Carmine Pagano, in forza al Francavilla nelle ultime 4 stagioni.

Carmine Pagano (secondo da sinistra), neo acquisto del San Tommaso (photo credit: pagina FB A.C.D. San Tommaso)

Il Giugliano conferma l’arrivo in Campania di due calciatori: in difesa arriva l’argentino, classe ’90, Gabriel German Colombatti, mentre in attacco arriva il bomber Antonio Orefice. Il Portici conferma intanto nelle sue fila il trequartista/attaccante Giuseppe Onda.

Notizia clamorosa è invece il passaggio diretto di Walid Cheddira dalla Sangiustese al Parma, in Serie A. All’attaccante sono bastati infatti i 10 gol in 38 partite nell’ultima stagione con la maglia dei marchigiani per attirare l’attenzione del club ducale.

Infine colpo del Licata che porta nelle sue fila il forte esterno d’attacco, Benedetto Iraci, vincitore dell’ultimo pallone d’oro siciliano nonché ex punta di diamante del Canicattì.

Articolo precedente

Nicola Patrissi

"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia ed il calcio.
Back to top button