Milano, muore per un Selfie: 15enne precipita nel tubo di areazione del Centro Commerciale

“Volevamo farci un selfie per far vedere che avevamo conquistato la cima del cinema Skyline”, così dicono gli amici del ragazzo di 15 anni, morto ieri sera, intorno le 22:30, dopo essere precipitato all’interno di una condotta di areazione (da un’altezza di 25 metri) del Centro Commerciale Sarca di Sesto San Giovanni (Milano).

Cosa è successo?

Secondo quanto finora ricostruito, l’adolescente di Cusano Milanino (MI), si sarebbe arrampicato in cima al tetto della struttura semplicemente per scattare un selfie.

Appena scoperto dalla Sicurezza sarebbe scappato, cadendo, durante la fuga, direttamente nella condotta dell’aria, dopo un volo di 25 metri. I Vigili del Fuoco per estrarlo hanno dovuto eseguire una delicatissima manovra che ha visto anche l’impiego di fiamme ossidriche.

Il 15enne è stato portato in condizioni disperate allASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, dove non ce l’ha fatta.

Martina Onorati

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA