Arte e Intrattenimento

Settembre, parole dal mondo: significato e origine del nono mese dell’anno

Agosto è ormai agli sgoccioli, ci si avvicina al mese che dà inizio alla stagione autunnale, settembre. Ma perché, il nono mese dell’anno si chiama così? Nel nuovo appuntamento della rubrica Parole dal Mondo, etimologia, origine e significato del mese che introduce l’autunno.

Settembre, storia del primo mese autunnale

Il mese di settembre deve il suo nome alla sua originaria posizione all’interno del calendario romano. Il nome Settembre, infatti, deriva dal latino Septemberseptem, “sette” – in quanto, anticamente, l’anno iniziava a marzo e nel calendario romano figurava come settimo mese. Così come luglio, chiamato Quintilis ovvero il quinto mese dell’anno cambiato poi in Julius, in onore di Giulio Cesare nato proprio in questo periodo; e, allo stesso modo, Augustus, in origine Sextilis, successivamente così chiamato in onore dell’imperatore Augusto. Settembre deve sì il suo appellativo all’originaria posizione tenuta nel calendario romano ma, tuttavia, per un breve periodo mutò il suo nome in Germanico in onore al padre dell’imperatore Caligola.

Alla morte dell’imperatore, però, il suo nome tornò nella sua forma originale. Solo nell’89 fu nuovamente mutato in Germanico; questa volta, però, il cambiamento fu da attribuire alla celebrazione di una vittoria dell’imperatore Domiziano sui Catti, un’antica popolazione germanica. All’assassinio dell’imperatore Domiziano, il nome del mese fu nuovamente ripristinato. Durante la riforma del calendario operata dall’imperatore Commodo, al mese si attribuì il nome di Amazonius; tuttavia, anche in questo caso, il destino del nome riguardante il settimo mese fu di breve e fugace durata.

Etimologia del termine

L’etimologia della parola settembre è da ricondursi prettamente alla lingua latina: septèmber  – settembre – a sua volta, è l’unione di sèptemsette con l’aggiunta del suffisso -ber/-brem, ovvero,  tempo. Per cui, il termine settembre, volendo fare una traduzione letterale si può rendere letteralmente con “settimo arco di tempo”, quindi, il settimo mese dell’anno per l’appunto, posizione originariamente assunta all’interno dell’antico calendario romano.

Stella Grillo

Seguici su FacebookInstagram e Metrò

Adv
Adv

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Adv
Back to top button