Sport

Short Track, Coppa del Mondo 2022: altro podio per Pietro Sighel

Pietro Sighel ottiene il secondo podio stagionale in Coppa del Mondo di Short Track. Dopo il terzo posto a Montreal, sale sul podio anche a Salt Lake City e sempre nei 500 metri, ormai categoria che lo vede con costanza tra i primi al mondo.

Short Track: i dettagli della finale

Dopo aver superato in scioltezza quarti e semifinale – dove ha peraltro, per la prima volta nella storia italianaabbattuto il muro dei 40″ fermando il cronometro sul 39”973 – , l’azzuro ha affrontato una finale molto combattuta che lo ha visto protagonista fin dalle prime battute. La vittoria finale è andata all’olandese Jens van ‘T Wout, che è stato bravissimo a prendersi la testa della classifica all’inizio dell’ultimo giro, superando proprio Sighel che era riuscito, almeno inizialmente, a portarsi al comando.

Con questo podio Pietro Sighel si porta al quinto posto nella classifica generale della Coppa del Mondo con 140 punti, con l’azzurro che però non ha partecipato ieri alla prima serie dei 500 metri e dunque ha disputato una gara in meno rispetto al canadese Steven Dubois, che, invece, conduce la classifica con 192 punti.

Buone notizie che però non sono finite qui, dato che nella giornata di ieri è arrivato il podio anche per la staffetta femminile, composta da Arianna Valcepina (Fiamme Gialle), Arianna Sighel (Fiamme Oro), Gloria Ioratti (Fiamme Oro) ed Elisa Confortola (Fiamme Oro), le quali hanno corso con sagacia in finale, evitando grossi rischi ed hanno raccolto anche loro la 3ª piazza finale alle spalle di Corea de Sud e Canada. Piazzamento che è stato condiviso con Nicole Botter Gomez (Fiamme Oro), impiegata in semifinale.

Gabriele Viespoli

(Credit foto: LaPresse)

Seguici su Google News

Back to top button