Cinema

“Shrek Terzo” stasera in tv la mancata rivincita dei cattivi delle favole

Dopo “Shrek” e “Shrek 2”, stasera alle 21.20 Italia1 ci regala il terzo appuntamento con l’orco più famoso del regno di Molto Molto Lontano: “Shrek Terzo”. Diretto da Chris Miller e Roman Hui, il film conquistò due candidature come “Miglior film d’animazione”, una ai BAFTA e l’altra ai Saturn Awards.

Il film usciva nel 2007 e riprendendo il filone del sentimento di inadeguatezza di Shrek rispetto al mondo regale da cui proviene Fiona, arricchisce l’universo di nuovi personaggi e nuovi conflitti. In particolare in questa pellicola ci si focalizza sulla sete di vendetta di Azzurro, figlio della Fata Madrina che in passato aveva aspirato ad un matrimonio con Fiona.

Trailer di “Shrek Terzo” (2007)

“Shrek Terzo”: due fili narrativi destinati ad intrecciarsi

In questo terzo capitolo delle avventure di Shrek ci sono due fili narrativi che prendono avvio dallo stesso momento e poi si re-intrecciano nella parte finale della pellicola. Il Re Harold sta per morire e Shrek e Fiona, leggittimi eredi, cominciano a svolgere le funzioni di re e regina per suo conto. Quanso sono tutti raccolti attorno al capezzale del re morente, Re Harold rivela che se mai i due non volessero attendere ai loro doveri, potrebbero cercare Arthur Pendragon, cugino di fiona e prossimo in linea di successione.

Da qui partono le due narrazioni destinate a rintrecciarsi. La prima coinvolge l’orco che, insofferente alla vita di corte, parte alla ricerca di Arthur insieme al Gatto con gli stivali e Ciuchino. Il viaggio che intraprende questa allegra compagnia verso Molto Molto Lontano è anche un viaggio di formazione: coltivando un rapporto di fiducia, Shrek e “Artie” si trovano a superare le proprie insicurezze.

Una scena da "Shrek Terzo", Credits: Animeclick.it
Una scena da “Shrek Terzo”, Credits: Animeclick.it

La rivolta dei cattivi delle favole

La seconda invece vede Azzurro alla guida di una rivolta dei cattivi delle favole contro i protagonisti. Il sentimento di sconfitta e la voglia di ì riscatto unisce queste figure losche riunite a “La Mela Avvelenata”, che si organizzano per tentare di usurpare il potere e conquistare il regno.

Per scoprire le vie che condurranno all’immancabile lieto fine, le avvenuture di Molto Molto lontano vi aspettano stasera su Italia 1!

Debora Troiani

Seguici su Twitter, Instagram e Facebook e RivistaN2!

Debora Troiani

Laureata in Lingue, Letterature, Culture e Traduzioni alla Sapienza, studio ora Editoria e Scrittura, con un curriculum orientato al giornalismo. Sono una grande appassionata di lingue e letterature straniere (soprattutto russa e tedesca), di teatro, cinema e in generale di forme d'arte impegnata che affronta temi sociali.
Back to top button