Gossip e TV

Silvia Verdone, la produttrice e compagna di Christian De Sica

Adv

Silvia Verdone è nata a Roma il 25 Febbraio nel 1958 è la sorella del famoso attore Carlo Verdone, del regista Luca Verdone ed è la figlia del grande critico cinematografico Mario Verdone. Silvia è tra le più grandi produttrici cinematografiche dando vita ai film 3 e Simpatici & antipatici e tra le produttrici teatrali italiane dando vita allo spettacolo teatrale Parlami di me.

La donna è felicemente innamorata e sposata con il figlio del noto regista Vittorio De Sica, Christian De Sica. I due si sono innamorati quando Silvia aveva solo 14 anni e la coppia si è sposata nel 1980 pur andando contro i pensieri iniziali della famiglia Verdone.

“Una volta mi sono scontrato con Carlo Verdone, che è anche mio cognato, davanti a casa mia. Lui dice che mi ha menato, invece ci siamo solo strattonati, lui ce l’aveva con me perché uscivo con sua sorella […] Mi diceva: ‘tu sei un pu******re, esci con mia sorella che ha la coda di cavallo, è piccola!’. Quindi erano solo fatti familiari, non c’era nulla di professionale. Sul set io seguo la regola di Alberto Sordi: bacia e abbraccia tutti, pure se ti sta sulle palle”.

I due hanno dato alla luce due figli, il primo Brando De Sica che ad oggi ha seguito le orme del nonno impegnandosi nella produzione di un film sul Mostro di Firenze e Maria Rosa nata nel 1987 che ad oggi è felicemente sposata con Federico Pellegrini ed ha iniziato a lavorare nel mondo della moda.

La bellissima moglie di Christian De Sica

Dopo tanti anni insieme i due sono ancora più innamorati di prima, ma hanno cercato sempre di tenere la loro relazione per loro. Durante una puntata di Domenica In, l’attore romano raccontò:

“Silvia è il vero motore di questa famiglia e ringrazio ogni giorno di averla con me perché le donne sono fantastiche. Oltre che una compagna di vita, lei è anche la mia agente: non ci guadagna, le fa piacere e mi sopporta. E soprattutto è libera: quando sono sul set, Silvia va e viene. Ogni tanto ha voglia di cambiare aria: allora raggiunge i nostri figli e poi torna”.

Marino Sara

Seguici su:

Facebook

Metropolitan magazine

Instagram

Twitter

Adv
Adv
Adv
Back to top button