Cultura

Simon Bolivar, la leggenda del più grande libertador sudamericano

Il 24 luglio 1783 nasceva Simon Bolivar. Stiamo parlando di un famoso generale venezuelano rivoluzionario insignito del titolo di Libertador che dette un contributo deciso all’indipendenza di paesi sudamericani come il Venezuela, la Colombia e il Perù. È stato anche presidente di varie repubbliche sudamericane come quella di Bolivia segnando con la sua politica, il cosiddetto bolivarismo, la storia di questi paesi.

Simon Bolivar, essere un Libertador


Quando si parla di Simon Bolivar si tocca un tasto importante della cultura sociale e politica che il Sud America ha esportato in tutto il mondo. Anche in Italia sono presenti piazze e statue dedicate al famoso Libertador che contribuì in maniera decisva al passaggio dal sistema coloniale ad un sistema indipendente in Sud America entrando a pieno titolo nella politica di questa terra. Le sue idee politiche lo portarono a sognare e creare una grande confederazione sudamericana. Un idea che si dimostrò fragile ma che non distrusse il mito cresciuto attorno a Bolivar. Una leggenda che ha fatto di lui un eroe senza tempo

Simon Bolivar, il libertador

Il bolivarismo e gli ideali politici di Bolivar


La politica di Simon Bolivar è conosciuta come bolivarismo. Esso tra le mosse dalla rivoluzione americana e la rivoluzione francese di cui Bolivar è un ammiratore. Si differenzia però dalla rivoluzione americana anzitutto per l’antischiavismo. Bolivar infatti abolì la schiavitù nei territori da lui controllati seguendo una sua visione della libertà individuale. Inoltre la struttura federale americana non era condivisa da Bolivar che riteneva necessaria la presenza di un forte stato centrale che stesse sempre al di sopra delle amministrazioni locali. Infine alcune innovazioni costituzionali americane vennero ritenute inopportune per una terra come il Sud America all’epoca ancora selvaggio. Piuttosto per Bolivar era importante la presenza di una guida forte che molti anni tenesse uniti i popoli sudamericani.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button