Sport

Spazio Wrestling MMI: Analisi di NXT Takeover : Brooklyn IV

NXT Takeover : Brooklyn IV ha regalato al WWE Universe una serata di grandissimo wrestling. Tommaso Ciampa e Johnny Gargano si sono sfidati in un last man standing valevole per il titolo NXT, EC 3 e Velveteen Dream si sono battuti per il loro orgoglio, Kairi Sane ha sfidato la campionessa femminile di NXT Shayna Baszler mentre l’Unisputed Era ha messo in palio i propri titoli contro i Moustache Mountain e Ricochet. Metropolitan Magazine Italia ha analizzato per voi l’ultimo Takevoer di NXT.

Kyle O’Reilly e Roderick Strong vs. Tyler Bate e Trent Seven (match valevole per i titoli di coppia di NXT)

Credit: WWE.com

I Moustache Mountain partono all’attacco con Trent Seven che cerca il riscatto dopo che il suo ginocchio è stato la causa della perdita dei titoli di coppia. E’ l’ingresso di Bate che però cambia il ritmo del match: esegue prima un tuffo dalle corde e poi va vicino alla vittoria con una Sit Out Powerbomb su Strong. Anche il ginocchio dell’ex campione del Regno Unito subisce gli attacchi dell’Undisputed Era e si vede costretto a dare il cambio a Seven. I continui colpi al ginocchio infortunato del loro avversario danno la vittoria a Strong e O’Reilly che dopo il match fanno la conoscenza dei loro prossimi avversari: I War Raiders.

Analisi del match:

Un match che il pubblico ha adorato dal primo momento, ed è impossibile dargli torto. Questo incontro è un capolavoro di storytelling, di booking e tutti e quattro gli atleti coinvolti si sono messi in luce. Giusta la vittoria di Strong e O’Reilly che ora se la vedranno con i colossali Hanson e Rowe.

Velveteen Dream vs. EC3

Credit: WWE.com

E’ Velveteen Dream che mette a segno la prima manovra importante della contesa, una Tornado DDT sull’entrata dell’arena. Dopo questa manovra Dream lavora al collo e alla testa di EC3. L’ex campione TNA tenta di contrattaccare ma il suo avversario lo tiene al tappeto. Un Death Valley Driver seguito da un Elbow Drop danno la vittoria a Velveteen Dream.

Analisi del match:

Non hai livelli dei match fra Dream e Ricochet o Black ma comunque una contesa di buon livello. Dream sembra ormai prossimo alla promozione nel main roster mentre EC3 si trova in un limbo dopo questa sconfitta.

Adam Cole (c) vs. Ricochet (match valevole per il titolo nordamericano)

Credit: WWE.com

Adam Cole ha tentato di abbassare i ritmi della contesa per limitare l’arsenale di mosse aeree del suo sfidante. Ricochet è riuscito comunque ad utilizzare le sue manovre che hanno messo in difficoltà il campione nordamericano. Uno Springboard del One and Only viene trasformato da Cole in una Backstabber. Il pubblico apprezzato molto l’operato di entrambi gli atleti che nelle parti finali del match si trovano entrambi fuori dal ring dopo un Hurricarrana di Ricochet. Rientrato sul ring l’highflyier abbatte cole con la sua 630 divenendo cosi il nuovo campione nordamericano.

Analisi del match:

Un serio candidato a match dell’anno in WWE. Ricohet e Cole hanno mostrato un alchimia perfetta sul ring dando vita a manovr espettacolari che raramente il WWE Universe ha potuto apprezzare. La vittoira di Ricochet lacia molti dubbi sul futuro i Adam Cole che ha perso il titolo alla prima difesa titolata in un Takeover.

Kairi Sane vs. Shayna Baszler (c) (match valevole per il titolo femminile di NXT)

Credit: WWE.com

La campionessa ha preso di mira il ginocchio della sua sfidante in maniera tale da non permettergli di mettere a segno l’Insane Elbow . Una Spear della Sane le ha permesso di aprire un varco nelle difese della Baszler che scaraventa la sua sfidante fuori dal ring dopo che quest’ultima tenta un altro Elbow. Rientrata sul ring Kairi Sane mette a segno un altro Elbow e connette con la sua nuova manovra di sottomissione. La campionessa subisce un terzo Insane Elbow non è sufficiente per abbattere la Baszler che capitola dopo un Roll Up della sfidante.

Analisi del match:

Sicuramente il miglior match  di Shayna Baszler in WWE,  ed è sicuramente merito di Kairi Sane. La nipponica è un artista del ring e ne ha dato prova sin dal suo debutto nel Mae Young Classic. Discorso molto diversa per la Baszler che proprio come una sua collega a Raw sarebbe meglio fosse rimasta nel mondo delle MMA per la felicità dei fan più smaliziati

Tommaso Ciampa (c) vs. Johnny Gargano (last man standing match valevole per il titolo NXT)

Credit: WWE.com

L’incontro ha visto il suo punto focale nella rampa che porta al ring dove un anno fa Ciampa tradì Gargano ed è proprio in quella zona dell’arena che  Johnny Wrestling intrappola Ciampa nella sua Gargano Escape. Lo sfidante sferra un Superkick su campione che comprendendo le intenzioni di Gargano di non tirarsi indietro di fronte a qualsiasi ostacolo cerca di ottenere il perdono del suo ex compagno di coppia. Gargano nega il perdono al suo ex amico e tenta di colpirlo con una ginocchiata ma cade dallo stage nel tentativo di mettere a segno la mossa. L’impatto non permette a Gargano di rialzarsi prima del conto di dieci regalndo così la vittoria al suo eterno rivale.

Analisi del match:

Gli ex membri del DIY hanno messo in scena l’ennesimo capolavoro di storytelling. Ciampa e Gargano non riescono a dar vita a qualcosa che non sia un match a 5 stelle. Questa rivalità si ricorderà nel tempo perchè ha ridefinito gli standard del pro wrestling americano.

SIMONE FRANCESCHETTI

 

http://www.spaziowrestling.it

https://www.facebook.com/spaziowrestling.it/

https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Back to top button