Calcio

Spezia, la magia di Sala stende il Torino: 1-0 al Picco

La prima partita della dodicesima giornata del campionato di Serie A di sabato va ufficialmente in archivio. È lo Spezia di Thiago Motta a portarsi a casa l’intera posto in palio contro il Torino di Ivan Juric. Una sfida interessante che è stata risolta dalla magia di Sala. I padroni di casa si portano momentaneamente al quindicesimo posto della classifica con undici punti incassati, mentre gli ospiti sconfitti restano a quota quattordici.

Lo Spezia esulta e prende una boccata d’ossigeno

Tre punti d’oro per i liguri che, in questo sabato di massima serie, riescono a piegare le velleità di vittoria della compagine piemontese, arrivata al Picco con il favore dei pronostici. Il match è tirato, di difficile risoluzione per gran parte della sfida. Ci vuole il jolly di Sala per stapparlo: il ragazzo di Thiago Motta, dalla distanza, esplode un fendente velenoso e preciso che sorprende Milinkovic-Savic e porta avanti lo Spezia. I bianconeri potrebbero anche raddoppiare ma Nzola non si dimostra altrettanto irreprensibile come il compagno di squadra. Il Torino non sta certamente a guardare, ma tranne la buona occasione di Sanabria e qualche situazione da palla inattiva, la formazione granata non riesce a creare grandissimi pericoli dalle parti di Provedel.

Seguici su Metropolitan Magazine

(pagina Facebook Spezia Calcio)

Back to top button