Star Wars X-Wing – La Fantasy Flight Games presenta le nuove aggiunte al nostro arsenale, navi spaziali, che raggiungono il massimo potenziale nelle battaglie atmosferiche. Più precisamente parleremo dello Shuttle leggero classe Xi per il Primo Ordine, della cannoniera LAAT\i della Repubblica ed infine della cannoniera Droide HMP dei Separatisti. Prima di andare concentrarci sulle singole novità, introduciamo brevemente queste navi.

Star Wars X-Wing
Expansion Packs – Photo Credit: Fantasy Flight Games

Sono tutte molto versatili e adatte a fronteggiare le battaglie su più fronti e altamente personalizzabili. Consentono quindi di adattarsi perfettamente e dare il giusto supporto al nostro squadrone.

Star Wars X-Wing, Xi-class Light Shuttle

Il Primo Ordine, sfrutta questa nave principalmente nelle sue missioni in incognito. Si presenta come una nave Media con un singolo arco frontale. Sicuramente potrà beneficiare delle Crew Slot. Infatti, insieme alla nave ci viene mostrata una carta crew “L’Agente Terex”.

Star Wars X-Wing
Agente Terex – Photo Credit: Fantasy Flight Games

Entra in gioco con 3 segnalini calculate su di sé, permettendo quindi, di riassegnarne uno ad una nave amica a gittata 0-3 all’inizio della Fase di Ingaggio. Quando la carta non possiederà più segnalini calculate dovremmo girare la carta, non sapendo a cosa andiamo incontro perché purtroppo non ci viene mostrato l’altro lato.

Star Wars X-Wing
Anteprima Xi class shuttle – Photo Credit: Fantasy Flight Games

L’espansione Xi class Light Shuttle, sembra avere i requisiti sia per essere utilizzata come nave comando sia come nave disturbatrice (nel vero senso della parola). Infatti, possiede 2 di attacco 2 di difesa 5 di struttura e 2 scudi, l’azione di jam bianca, l’azione di coordinate rossa, l’azione di lock rossa e l’azione di focus bianca. Quattro carte nave ti consentono di inviare alcuni degli agenti più elitari del Primo Ordine, mentre quattordici carte upgrade ti consentono di assegnare membri dell’equipaggio addizionali alla nave e aggiungerci nuove tecnologie.

Star Wars X-Wing, LAAT/i Gunship

Una cannoniera capace di affrontare battaglie sia nello spazio sia atmosferiche. Una nave molto versatile usata dalla Repubblica sia per trasportare truppe e creare linee difensive sia come piattaforma ideale per i Jedi per fornire supporto con le loro abilità straordinarie. Insieme alle sue caratteristiche che la rendono ideale per ruoli molto diversi, ci viene presentata insieme alla crew di Plo Koon.

Star Wars X-Wing
Plo Koon – Photo Credit: Fantasy Flight Games

Questo potente Jedi, ci permette di scegliere una nave amica a raggio 0, a raggio 1 se si trova nei nostri archi laterali e rimuovere un segnalino Deplete o Strain, oppure riparare una carta danno a faccia in su (critico). Il suo potere si attiva all’inizio della Fase Finale, inoltre ci aggiunge un’azione di reinforce viola ed un segnalino Force ricaricabile.

Star Wars X-Wing
Anteprima LAAT\i – Photo Credit: Fantasy Flight Games

Come possiamo osservare dall’immagine sovrastante, questa nave possiede un doppio arco mobile. Inoltre l’arma primaria ha 2 dadi di attacco, possiede un valore di agilità di 1, 8 di scafo e 2 scudi e 2 cariche (forse presenti solo nel pilota visibile). Le azioni di cui è dotata sono le seguenti: reload bianca, rotate bianca (girare la torretta), lock bianca, focus bianca ed infine un’azione di reinforce rossa. Quattro carte nave, quattordici carte upgrade e due carte Quick Build.

Star Wars X-Wing, HMP Droid Gunship

HMP Droid Gunship questa nave droide è tra le più temute dalla Repubblica, dotata di scudi e di un enorme arsenale tale da sbaragliare intere formazioni di fanteria o di caccia-stellari con la stessa efficienza. Viene presentata, oltre che essere dotata di un arco primario a 180°, insieme ai Multi-Missile Pods.

Separatist
Multi Missile Pods – Photo Credit: Fantasy Flight Games

Questi potenti missili possono essere usati in un arco di 180°, i primi della loro categoria. Inoltre se il difensore è nell’arco frontale di dimensione regolare può spendere un carica aggiuntiva per aggiungere un dado di attacco. Se il difensore avesse la sfortuna di capitare nel Bull’s Eye di questo attacco, l’attaccante può spendere fino a due cariche addizionali per aggiungere un pari ammontare di dadi di attacco.

HMP Droid
Anteprima HMP Droid – Photo Credit: Fantasy Flight Games

I Separatisti gioveranno di questa potente unità, così composta: 2 di attacco, 1 di agilità , 5 di scafo e 3 scudi. Possiede, inoltre, l’azione di calculate bianca, lock bianca, barrel roll bianca, reload bianca linkata a calculate rossa. La cannoniera droide può essere ulteriormente modificata secondo le tue esatte esigenze con otto carte upgrade, oppure puoi seguire le raccomandazioni di tre carte Quick Build per portare la tua HMP in battaglia il più rapidamente possibile. Rimanendo in attesa di ulteriori rivelazioni, iniziate a pensare come impiegare queste interessanti unità pesanti. Voi che ne pensate? Saranno navi che entreranno a far parte del gioco competitivo?

Seguici su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA