Gossip e Tv

Striscia la Notizia, Enrico Lucci: “Il fascismo non è simpatico o è il male assoluto?” Le anticipazioni

Questa sera a Striscia la Notizia, Enrico Lucci in missione a Montecitorio. E, ancora, appuntamento con l’inviato Pinuccio con la rubrica ”Rai Scoglio 24”: la rubrica sugli sprechi Rai.

Striscia la Notizia, Enrico Lucci in missione a Montecitorio

Striscia la Notizia Enrico Lucci
Mediaset

Enrico Lucci in missione fuori da Montecitorio chiede ai politici: «Il fascismo non è simpatico o è il male assoluto, come disse Fini?».

Da Giuseppe Conte a Matteo Richetti, la ferma condanna è quasi unanime. Ma qualcuno che non prende posizione c’è: la senatrice di FDI Isabella Rauti, che dribbla ripetutamente la domanda dell’inviato del tg satirico.

Il servizio completo questa sera, mercoledì 26 ottobre, a Striscia la notizia.

L’Usigrai predica bene ma razzola male

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.35) appuntamento con “Rai Scoglia 24”, la rubrica di Pinuccio sugli sprechi Rai. L’Usigrai nei giorni scorsi ha diffuso una nota in cui chiede ai giornalisti della tv di Stato di chiamare Giorgia Meloni “la premier”, invocando la policy aziendale di genere, che indica di usare il femminile lì dove esista.

Il sindacato dei giornalisti del servizio pubblico, però, predica bene ma razzola male. In Rai, infatti, questo principio pare più invocato che praticato. Non solo sul loro sito aziendale Monica Maggioni e Silvia Calandrelli vengono definite “direttore”, Marinella Soldi “presidente”, Simona Agnes e Francesca Bria “consigliere” e così via, tutte al maschile. Ma pure nelle news di Rainews c’è una certa confusione sulle più importanti leader del mondo. E via con una carrellata di “l’ex primo ministro” britannico Liz Truss, “il primo ministro finlandese” Sanna Marin, fino al “presidente” della Commissione Europea Ursula von der Leyen. Inclusivi a giorni alterni.

Il servizio completo questa sera a “Rai Scoglio 24”.

Seguici su Google News

Back to top button