Calcio

Sudtirol-Pro Vercelli, Serie C: probabili formazioni e diretta TV

Questo pomeriggio alle 14.30, allo stadio Druso, il Sudtirol ospita la Pro Vercelli nella gara valida per la 26esima giornata del girone A di Serie C. La capolista prova un altro allungo in vetta, mentre gli ospiti cercano il posto più comodo possibile in zona playoff. Ecco dunque le ultime sulle probabili formazioni e sulla diretta televisiva di Sudtirol-Pro Vercelli.

Il momento del Sudtirol

Il Sudtirol prosegue nel suo cammino eccezionale e per quest’anno sembra che nessuno possa togliere loro una meritata promozione diretta. I biancorossi non hanno perso neanche un incontro, collezionando così 60 punti frutto di 18 vittorie e 6 pareggi. Nelle ultime 5 gare sono arrivati 4 successi e un pareggio, questo maturato nell’ultimo incontro disputato, quello con la Virtus Verona che si è chiuso sull’1-1.

Il momento della Pro Vercelli

Anche il cammino della Pro Vercelli fin qui è stato di livello e al momento i piemontesi occupano la sesta posizione con 33 punti, frutto di 8 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte. Ciò che forse ha colpito è stata la percentuale realizzativa abbastanza bassa, con appena 23 reti segnate. Nelle ultime 5 gare sono arrivati 3 pareggi e 2 vittorie, l’ultima delle quali contro la Virtus Verona per 1-0 grazie al gol di Della Morte.

Le probabili formazioni di Sudtirol-Pro Vercelli

Questi i probabili 22 che scenderanno in campo nel pomeriggio. Arbitro dell’incontro sarà il signor Alberto Ruben Arena, coadiuvato dagli assistenti Bianchini e Dell’Orco. Quarto ufficiale Gauzolino.

Sudtirol (4-3-2-1): Poluzzi; Davi, Zaro, Vinetot, Malomo; Tait, Gatto, Broh; Casiraghi, Galuppini; Odogwu. All. Javorcic

Pro Vercelli (3-4-3): Rizzo M., Auriletto, Minelli, Cristini; Bruzzaniti, Emmanuello, Vitale, Crialese; Della Morte, Bunino, Panico All. Lerda.

Dove vedere Sudtirol-Pro Vercelli

La gara sarà trasmessa in diretta su Eleven Sports, piattaforma di streaming che si è assicurata i diritti per la messa in onda delle gare di Serie C.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Seguici su Facebook

Back to top button