Superlega 1a giornata di campionato è quasi terminata. Manca infatti un solo match tra Lube e Verona, che si svolgerà invece questa sera alle 20.30. La Lube dopo la sconfitta in finalissima contro Perugia, sfiderà questa sera i veronesi della NBV. Si potrà seguire la diretta su Eleven Sports e Radio Arancia. Nel frattempo, scopriamo insieme i risultati della giornata di ieri.

superlega 1a giornata
Powervolley Milano-Top Volley Cisterna – Photo Credit: Powervolley Milano Official Facebook Account

Superlega 1a giornata di campionato, i risultati

Kioene Padova – Itas Trentino

Kioene Padova – Itas Trentino termina 0-3 (25-27, 15-25, 24-26)
Dopo la sconfitta in semifinale di Coppa Italia contro Civitanova, Trento è tornato in campo nella prima di campionato contro Padova. L’Itas Trentino, nella sua formazione, ha dovuto fare a meno di Michieletto che si trovava in Repubblica Ceca per giocare l’Europeo Under 20 nell’Italia Juniores. Coach Lorenzetti recupera però Lisinac e Lucarelli in posto quattro, Giannelli al palleggio, Nimir opposto, Kooy secondo schiacciatore, Podrascanin e Cortesia al centro e Rossini libero. Kioene Padova si presenta con Shoji in regia, Stern opposto, Bottolo e Wlodarczyk in banda, Volpato e Vitelli centrali, Danani libero. La partita è stata sempre dominata dai gialloblù. Solo nell’ultimo set sembra esserci una ripresa dei Padovani che però vengono ugualmente sconfitti 24-26.

Allianz Powervolley Milano – Top Volley Cisterna

Allianz Powervolley MilanoTop Volley Cisterna 3-0 (25-20, 26-24, 25-20)
Inizia nel migliore dei modi il percorso dell’Allianz Powervolley Milano 3-0 su Cisterna. Ecco la formazione che Powervolley Milano: Basic, Kozamernik, Daldello, Sbertoli, Maar, Weber, Patry, Piano, Ishikawa, Pesaresi (L). Dall’altro lato Top Volley Cisterna: Cavuto, Cavaccini (L), Sottile, Tillie, Seganov, Rossi, Onwuelo, Rondoni, Randazzo, Krick, Szwarc. Coach Piazza, dell’Allianz Milano, può esultare per aver creato lo sviluppo di un gioco fluido. Gli atleti in campo stanno mettendo in pratica sempre più le indicazioni e gli schemi ricevuti durante gli allenamenti in settimana. 

Leo Shoes Modena – Vero Volley Monza

Leo Shoes Modena – Vero Volley Monza 3-1 (25-20 23-25 25-23 25-22).
Prima col botto per gli atleti di Coach Soli che hanno espugnato il PalaPanini di Modena. Monza parte con Lagudmzija e Sedlacek in attacco, Holt a murare e Dzavoronok a pungere in fase offensiva. Orduna in regia e Federici libero. Dall’altro lato Christenson, Lavia, Stankovic, Karlitzek, Petric, Mazzon, Sanguinetti (L), Iannelli (L), Sala, Vettori, Grebennikov (L), Bossi. Dopo una Coppa Italia di alto livello, i brianzoli si ritagliano un ruolo da protagonisti. A far la differenza, con 23 e 21 punti Adis Lagumdzija e Marko Sedlacek.

Porto Robur Costa Ravenna – Gas Sales Piacenza

Porto Robur Costa Ravenna – Gas Sales Piacenza 1-3 (20-25; 25-20;23-25;19-25)
La formazione della Consar Ravenna: Redwitz, Pinali, Grozdanov, Mengozzi, Loepkky, Recine, Kovacic (lib.), Arasomwan, Zonca, Batak, Koppers.
Dall’altro lato la formazione della Gas Sales Bluenergy Piacenza: Hierrezuelo, Grozer, Candellaro, Polo, Clevenot, Russell, Scanferla (lib.), Tondo, Antonov.
Una bella Consar si è però arresa alla Gas Sales. Ecco il commento di coach Bonitta:

“Non potevamo pensare che Piacenza giocasse due partite consecutive come ha fatto in Coppa mercoledì e così è stato. Onore a loro perché hanno fatto una bella partita, e hanno avuto un Grozer a grandi livelli: un opposto che fa 29 punti la dice lunga. Oggi abbiamo avuto il rammarico nel terzo set, dove abbiamo avuto l’occasione per vincerlo, ma quando set così hanno quell’andamento nove volte su dieci lo vince la squadra più esperta. E’ stato così anche questa volta. Abbiamo però avuto l’occasione”.

Articolo a cura di Sharon Zaffino

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

© RIPRODUZIONE RISERVATA