Pallavolo

Superlega: Padova vince il derby al tie break contro Verona

In questa ultima giornata di regular season di Superlega maschile le protagoniste assolute sono Kioene Padova e NBV Verona, in campo per il derby. Dopo queso weekend le squadre si fermeranno per dare spazio agli ultimi recuperi, alla Champions League e ad una breve pausa per poi ripartire con i playoff il 21 febbraio.

Primo set: Verona in vantaggio su Padova

Prima palla a favore della squadra ospite 0-1, poi Bottolo lavora bene un attacco da posto 5 e arriva il primo punto anche per Padova 1-1. Quattro pari in questa prima fase del derby, le due formazioni proseguono punto a punto finché Verona accelera e stacca di 3 lunghezze 5-8. Poche difese e contrattacchi e tanti errori al servizio, poi Stern blocca il gioco con un ace a guadagnare il 10-11. Subito coach Stoytchev interrompe il gioco e chiama i suoi in panchina. Padova rincorre ma il break rimane significativo 11-15. Ora un tempo tecnico per coach Cuttini per alcuni consigli ai suoi sull’ennesimo stacco di Verona 11-16.

Primo tempo di Zanotti poi a muro e conquista un’altra lunghezza che porta Verona ancora più distante 12-18. Riparte Padova e prova a risalire, con Stern a muro trova il 17-19. Verona spinge con un pallonetto di seconda e conquista il 17-21, subito time out per coach Cuttini. Sul 20-22 il team veronese chiede un replay che conferma però il risultato, ancora un videoCheck su un tocco a muro da parte di Stern ma ancora a favore della decisione arbitrale 21-22. Il primo set si chiude a favore di Verona per 23-25. 

Secondo set

Inizio positivo a favore ancora di Verona 0-1 poi Vitelli in primo tempo conquista il pareggio. Molto fallosa la ricezione padovana fa scivolare indietro la squadra 1-3. Poi chiude bene a muro e finalizza fino a raggiungere finalmente il vantaggio 4-3. Poi Stern in ace allunga ancora 5-3. Partita di nuovo in parità 9-9; poi il mani fuori di Padova con Stern sblocca il 10-9, ma Vitelli restituisce il punto con un servizio a rete e anche il 10 pari.

Il primo stacco significativo è per Padova 14-12, poi sul 15-12 coach Stoytchev chiama i suoi in panchina. Verona adesso sembra rientrare in partita con buone finalizzazioni riconquista la parità 16-16. Servizio importante per Padova con ace di Wlodarczyk che trova il 19-17. Bottolo con un mani fuori trova il punto più significativo 21-18 e successivamente insacca anche il 23-20. Spirito al servizio e con ace avvicina Verona 23-22, ma arriva il set point per Padova 24-22. Il 25-23 segna la fine del secondo set a favore di Padova. 

superlega padova verona
NBV Verona – Photo Credit: NBV Verona Official Facebook Account

Terzo set: Padova avanti 2 a 1

Ancora un inizio positivo per Padova nel derby di Superlega contro Verona; la Kioene conquista il primo break significativo 3-1. Continua a mantenere le distanze da Verona 5-2 che non riesce a finalizzare. Ancora un muro di Vitelli e Padova stacca ulteriormente 7-3 e coach Stoytchev chiama un time out chiedendo concretezza ai suoi ragazzi. Stern a muro finalizza il 9-4. Verona prova ad attaccare con Jensen 10-6 che poi va a segno con ace dai 9 metri 10-7. Ma riconsegna il punto con una battuta a rete 11-7.

La pipe di Wlodarczyk segna il 12-8, poi l’invasione di Bottolo consegna il 12-10. Ritorna in partita Verona 13-12, poi Spirito trova l’ace e il 13 pari. Di nuovo doppio vantaggio per Padova con Stern in mani fuori 15-13. Tusch trova l’ace e di nuovo in doppio vantaggio per Padova 17-15, poi con Wlodarczyk ancora una lunghezza 18-15. Bottolo mette giù il pallone dell’azione più lunga del set 20-18. Ancora Bottolo in lungo linea sul 21-19. Combattuto anche il terzo set e Verona è a un passo 22-21, poi Kaziyski conquista il 22 pari. Padova conquista anche il terzo set 25-22. 

Quarto set: Verona conquista il tie break

Convince ancora Padova senza difficoltà nella prima fase del quarto set 4-2. Volpato in primo tempo e Padova mantiene il break di due lunghezze avanti a Verona 6-4. Verona a rincorrere raggiunge la parità con l’attacco di Kaziyski 7-7, che poi conquista il vantaggio 8-7. Verona spinge per trovare il tie-break, e risponde con un ace di Jaeschke sul 7-9, coach Cuttini adesso chiama time out. VideoCheck chiamato da Padova a rivedere l’azione che conferma l’8-9. Verona mantiene il vantaggio ma questa volta sono 4 le lunghezze, poi ace di Peslac ed è 9-14. Stern in diagonale prova ad accorciare 10-14. Vola sull’11-17 Verona che non intende mollare poi a muro conquista l’11-18, poi 11-19. Scivola giù Padova 12-21 ancora muro vincente di Verona 12-22. Ancora Jensen al servizio ed è ace 12-23. Una serie impressionante di muri punto per i veronesi 12-24, Padova consegna questo quarto set con un servizio a rete per 13-25. 

Superlega: Padova si aggiudica tie-break e match

Il derby veneto di Superlega arriva al tie break per primo e terzo set a favore di Padova e secondo e quarto conquistati da Verona. Stern conquista il primo punto per Padova 1-0, poi raddoppia 2-0. Peslac trova il 2 pari, poi 3-2 per errore al servizio di Verona. Zanotti blocca a muro e porta Verona in vantaggio 3-4. Jensen conquista un’altra lunghezza 3-5 ed è tempo tecnico, con l’ace di Vitelli Padova conquista la parità 5-5. Doppio ace di Stern che conquista il doppio vantaggio a favore di Padova  e il cambio campo  8-6. Grande palla di Stern finalizza il 10-7. Bottolo potente in pipe mette a segno il 12-8, poi di nuovo il 13-9. È Wlodarczyk a chiudere per Padova il match al tie break per 15-11.

Articolo a cura di Natalina Giacobbe

Foto
Pallavolo Padova Official Facebook Account
NBV Verona Official Facebook Account

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button