Sziget Festival 2019: l’isola si colora anche di musica indie italiana

Dal 7 al 13 agosto torna lo Sziget Festival per la sua ventiseiesima edizione, anche con la buona musica italiana. Avete già acquistato il vostro pass?

E’ difficile pensare all’estate con questo gran freddo, che pare aver portato novembre in questo fine maggio. Ma il caldo sta per arrivare e con sé anche l’estate e uno dei festival più interessanti di questa stagione: lo Sziget Festival, che si colora anche di numerosi gruppi italiani.

Lo Sziget Festival giunge alla sua 26esima edizione, come avevamo annunciato in questo articolo, che si terrà dal 7 al 13 agosto 2019 sulla meravigliosa location dell’Isola di Obuda a Budapest, Ungheria. Il festival ospiterà oltre 60 palchi, musica dal vivo, DJ set, spettacoli teatrali, proiezioni video, esibizioni circensi e artisti di strada, sulle rive del Danubio. Un connubio tra cultura, arte e divertimento che è diventato un vero e proprio centro di incontro tra paesi provenienti da ogni parte del mondo. Un festival all’insegna dell’amore e musica.

La line up dello Sziget Festival è ricca e pronta a farvi volare direttamente sulle rive del Danubio. Parliamo di Ed Sheeran, Foo Fighters, The National, Twenty One Pilots, The 1975, Florence + The Machine, Macklemore, Post Malone, Martin Garrix, Franz Ferdinand e tantissimi altri. Ce n’è per tutti i gusti.

See you at Sziget2017!

🎩 Magic ♥️ Love ☀️ Summer ✌️🏻 Freedom 😉 Happiness – Sziget Festival aka the Island of Freedom is one of the biggest multicultural music & arts festivals of the world.★ // ★ #sziget2017 ★ // ★

Gepostet von Sziget Festival Italia am Montag, 19. Juni 2017

Ma a popolare il coloratissimo panorama dello Sziget Festival, c’è anche qualche gruppo italiano, che siamo fieri di ritrovare a Budapest. Ricordiamo i Coma Cose e gli I Hate My Village sull’Europe Stage, ma in live anche B., The Big Ska Swindle (I-Uk), Black Snake Moan, Bowland, Francesco De Leo, Go!Zilla, Gulliver, Her Skin, Lucia Manca, Pop X,Queen Alaska (D), Salice, Viito.  

C’è vasta scelta di acquisto dei biglietti: ci sono pass giornalieri, da due giorni, da tre, o per tutte le giornate. E’ possibile campeggiare sul luogo o scegliere piuttosto una sistemazione luxury. Per qualsiasi informazione, cliccate sul sito ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA