Formula 2Motori

Tadasuke Makino, un futuro lontano dalla Formula 2

Un futuro sempre più lontano dalla Formula 2 quello di Tadasuke Makino, giovane pilota giapponese nell’orbita Honda. Dopo aver corso la stagione 2018 con Russian Time, Makino si vede sempre più lontano dalla categoria cadetta della Formula 1. Tornerà un giorno?

Tadasuke Makino sembra allontanarsi dal motorsport europeo e mondiale. Il pilota di casa Honda era arrivato in Europa nel 2017 per competere nel FIA Formula 3 European Championship con Hitech GP. Dopo una stagione molto al di sotto delle aspettative, Makino ebbe l’opportunità di affiancare in Russian Time il russo Artem Markelov. Dopo una prima parte di stagione di adattamento e scarsi risultati, Makino era riuscito a trovare la vittoria nella Feature Race di Monza. Sembrava sulla rampa di lancio, ma le cose sono andate diversamente.

Tadasuke Makino
Makino durante la sua unica stagione in Formula 2 – Photo Credit: Russian Time

“L‘anno prossimo correrò ancora in Giappone, non in Europa. Qui faccio entrambe le categorie, Super GT e Super Formula: poi vedremo cosa succederà. Tornare in Europa? Mi piacerebbe molto tornarci anche perché nella fine dello scorso anno avevo dimostrato ottimo potenziale, ma poi sono tornato in Giappone. Quando sono tornato, tutto è ricominciato da zero; è stato molto difficile”Tadasuke Makino

Dopo solamente due stagioni in Europa, il giovane classe ’97 ha fatto ritorno in Giappone dove è impegnato sia nel SUPER GT che nella Super Formula. Un 2019 che lo ha visto tornare nelle competizioni GT sulla Honda NSX-GT GT500 del Modulo Nakajima Racing in coppia con Narain Karthikeyan dopo la breve esperienza nel 2016 negli ultimi tre appuntamenti stagionali, corsi con Drago Modulo Honda Racing. Un ritorno abbinato con l’esordio nella Super Formula con TCS Nakajima Racing, trovandosi come compagno di squadra lo spagnolo Alex Palou.

Tadasuke Makino
Makino durante la SUPER GT x DTM Dream Race – Photo Credit: Tadasuke Makino

Al contrario di Makino, chi ha avuto la possibilità di rientrare in Formula 2 recentemente è il suo connazionale Nobuharu Matsushita. L’attuale pilota Carlin, dopo una discreta prima stagione nel 2017 con ART Grand Prix, era tornato momentaneamente in Giappone nella Super Formula con Docomo Team Dandelion Racing. Tornato in Formula 2, ha colto due vittorie come nella stagione d’esordio. Anche Makino avrà l’opportunità di misurarsi nuovamente in Formula 2?

SEGUICI SU :

Back to top button