BRAVE

Takeve, arriva la prima app di delivery tutta al femminile

A contribuire per colmare il gender gap ci pensano le donne stesse… per dare lavoro alle altre donne. Un esempio concreto e nuovo è Takeve, la prima app di delivery soltanto al femminile. A Roma, si tratta di una squadra di riders nel campo del delivery. Perchè proprio questo settore? Tra i mercati più in espansione, durante la pandemia il delivery è diventato un settore fondamentale a cui non si vuole rinunciare. E proprio in questa ottica, dare la possibilità a molte donne di trovare lavoro in un settore in ampia crescita è un forte segnale legato al gender gap e parità di opportunità.

L’idea è stata di Evelyn Pereira, una donna di origine peruviana che da anni vive e lavora a Roma. Con lei arriva Takeve, dal nome “Take Everything”. Si presenta come una piattaforma di consegna per qualsiasi genere, dal food ai generi di prima necessità alla personal care.

Ecco perchè nasce Takeve, al supporto delle donne nella battaglia gender gap

La dichiarazione dell’ideatrice rappresenta esattamente la battaglia del gender gap e tutte le iniziative che vogliono dare giuste ed eque opportunità alle donne. Così Evelyn racconta il suo progetto, come riportato da Repubblica: “In questo settore c’è un importante gender gap, perché svolto dal 95% di uomini. Noi abbiamo voluto dare lavoro alle mamme che sono rimaste disoccupate a causa del Covid, alle giovani che vogliono fare una prima esperienza lavorativa, insomma a donne di tutte le età. E tutte assunte: un lavoro etico e garantito”.

Alla base del gender pay gap non c’era solo uno squilibrio che arrecava svantaggio al sesso femminile. Quello stesso divario era nocivo per il costume economico del nostro paese, per l’economia stessa (che tocca uomini e donne) e per una cultura di genere che individuava anche nei settori più pratici una narrazione tossica. Queste iniziative sostengono la necessità di questo cambiamento, che finora non è stata sufficientemente importante da evitare posizioni di svantaggio nelle carriere delle donne.

Back to top button