Calcio

Tanti auguri Pelé! “O Rey” compie 82 anni

Edson Arantes do Nascimento. È un nome che non potrebbe accendere la memoria di molte persone. In realtà, però, questo nominativo è una delle leggende del calcio. Il primo? Il secondo? La disputa, sempre aperta, con Diego Armando Maradona è sempre viva. Ancora non avete capito di chi stiamo parlando? Lo abbiamo conosciuto e amato con un semplice, ma fantastico, nome d’arte: Pelé. Oggi, 23 ottobre, “O Rey”, come è stato ribattezzato, compie 82 anni. Nell’arco di un ventennio di calcio giocato, il brasiliano si è reso protagonista di giocate fantastiche e di vittorie davvero incredibili. Una carriera fatta di 1.361 partite e costellata da 1.284 gol, cui si aggiungono le tre fantastiche vittorie del Campionato del Mondo nel 1958, nel 1962 e nel 1970.

Pelé, campione in campo e fuori

Ricercato da Ministri, Papi, Capi di Stato e altre personalità di spicco che nulla hanno a che fare con il calcio, fu scelto dall’artista Andy Warhol lo ha dipinto nei suoi ritratti facendolo diventare, anche, icona pop. A Baurú, la città dove ha mosso i primi passi nel calcio, hanno eretto una statua alla quale qualcuno ha appioppato strani poteri magici. Ambasciatore per le Nazioni Unite e l’Unicef ed ex ministro dello Sport brasiliano, la sua vita privata è un libro. Campione a tutto tondo dentro e soprattutto fuori dal rettangolo verde, è stato protagonista di film, autobiografie, documentari, colonne sonore, videogiochi, ha firmato anche una legge come ministro che riduce la corruzione nel calcio brasiliano.

Inoltre Pelé da anni lotta per l’educazione dei giovani contro l’uso di sostanze stupefacenti, contro le discriminazioni razziali e sessuali dentro e fuori il mondo del calcio. Un campione davvero straordinario che adesso regala i suoi gol più belli per il sociale. Tanti auguri, leggenda!

(Credit foto: pagina Facebook Football Quest)

Seguici su Google News

Back to top button