Motori

TDR1 GP Italia: il podio di Monza si tinge di rosso

Il sogno di tutti gli italiani è vedere la Ferrari tingere di rosso il podio di Monza. Così è stato anche per il Team Dude Racing che durante il GP d’Italia ha visto arrivare al secondo e terzo posto la Scuderia Ferrari composta da Gabriele Bassi e Matteo Rambelli. Prima la Red Bull di Roberto De Paolis che è pero under investigation per un contatto borderline con una Williams, che ha coinvolto più piloti.

TDR1 GP Italia – gara rosso Ferrari

La gara di Monza è stata caratterizzata da diversi ritiri e molte Safety Car che hanno mischiato più e più volte le carte in tavola. I nostri piloti magari immaginavano una gara rocambolesca, ma forse non composta da così tanti imprevisti.

La ‘Prima Variante’ e la ‘Ascari’ sono state delle curve assassine per i sim driver del Team Dude Racing! Durante le fasi iniziali Roberto De Paolis viene braccato fino all’esasperazione da un Alessandro Zaini su Williams che partito primo si fa soffiare la prima posizione dal pilota della Red Bull.

La prima Safety Car entra in pista dopo il ritiro di Marco Previatello e permette così a tutti i piloti di ricompattarsi. La libertà durerà poco, perché proprio un giro dal termine della prima SC il ritiro di Jonathan Sassi farà entrare in pista la seconda Safety Car della gara a causa di un contatto con la Mercedes di Salvatore Pignatare.

tdr1 gp italia f1 sim racing
Vetture di F1 sul rettifilo – Photo Credit: F1 2019

Proprio grazie alle Safety Car, le due Ferrari riescono a raggiungere la P5 e P12, mentre Nicolas di Rosa si porta in terza posizione avanti la Williams di Davide Bertaina. Ultima Safety Car al giro 17 causata da un errore all’uscita dell’Ascari da parte della Racing Point di Gennaro D’amico.

Dopo il rientro al termine della ventiduesima tornata, la SC torna ai box e permette ai piloti di continuare a battagliare nel tempio della velocità! Avanti troviamo sempre la Red Bull seguita dalle due Williams a loro volta braccate dalla Ferrari di Gabriele Bassi. Intanto Nicolas di Rosa dopo aver montato le gomme rosse, riparte in ottava posizione e dopo pochi giri arriva in P4.

Accade però l’inverosimile al giro 25. Alessandro Zaini rompe gli induci ed alla staccata della Prima Variante si fa sotto nei confronti del rivale in classifica Roberto De Paolis. Sono ruota a ruota ma il pilota Red Bull sterza in percorrenza del ‘Curvone’, portando al ritiro i due piloti della Williams e la Toro Rosso di Nicolas di Rosa, uscendone indenne dallo scontro.

GP d'Italia TDR1 F1 2019 sim racing
Arrivo del GP d’Italia – Photo Credit: F1 2019

Dovrà vedersela col pilota della Ferrari con cui ingaggia uno scontro da cardiopalma durante i giri restanti, mentre nelle retrovie accade l’impensabile per la conquista della terza posizione tra il pilota della Renault Luigi Sparice, uscito sconfitto dal combattimento contro la Ferrari di Matteo Rambelli!

Le prossime gare

Le prossime gare in programma organizzate dal Team Dude Racing sono le seguenti:

  • Porsche Cup Dude: 24/04/2020;
  • TDR2 – GP Italia: 27/04/2020.
  • Porsche Cup Dude: 01/05/2020.

Video gara TDR1 GP Italia

Se hai perso la gara del TDR1 GP Italia puoi recuperarla qui sotto!

Commento a cura di Enrico Maria Pappa e Fabio Giovannucci.

Classifica Piloti e Costruttori

Ecco la classifica piloti e costruttori del TDR1 aggiornata al GP d’Italia.

TDR1 GP Italia: il podio di Monza si tinge di rosso
Classifica piloti TDR1 – Photo Credit: Team Dude Racing
TDR1 GP Italia: il podio di Monza si tinge di rosso
Classifica costruttori TDR1 – Photo Credit: Team Dude Racing

Segui il Team Dude Racing sul loro sito internet e sui social FacebookInstagramTwitch e YouTube!

FOTO TDR1 GP Italia

[masterslider id=”158″]

SEGUICI SU :

Back to top button