Termini, 23enne colto a masturbarsi a bordo di un bus

Aggrediti e minacciati con un coltello gli agenti che hanno fermato il ragazzo al capolinea di piazza dei Cinquecento, stazione di Termini

Sorpreso in flagrante il 23enne, ecuadoregno, che si stava masturbando a bordo di un bus. Gli agenti lo hanno trovato al capolinea di piazza dei Cinquecento, alla stazione di Termini. Spaventato dall’arrivo degli poliziotti, il ragazzo ha impugnato un coltello e minacciato questi ultimi, che prontamente lo hanno disarmato.

Gli genti della Polizia di Stato del Commissariato Borgo hanno bloccato ed arrestato il cittadino ecuadoregno di 23 anni, e lo hanno trasportato presso gli Uffici di Polizia.

Poco chiari i motivi dell’illecito. Non sembra prospettarsi l’ipotesi di malattia mentale. Le accuse di cui dovrà rispondere sono resistenza, lesioni e minacce aggravate a Pubblico Ufficiale.

Per rimanere aggiornato, leggi tutta l’attualità.

Seguici su FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA