Cronaca

Terremoto a Roma: un boato con una scossa tra 3.2 e 3.7 di magnitudo

Una forte scossa ha svegliato Roma alle 5.03, con una stima provvisoria tra i 3.2. e 3.7.

All’alba e all’improvviso una scossa di terremoto è stata avvertita dai cittadini nitida e forte. Mentre impazzano i Twitter dei più spaventati, la stima di Ingv Terremoti definisce provvisoriamente la scossa tra i 3.2. e 3.7 con epicentro vicino Fontenuova.

Molti cittadini della Capitale raccontano di aver sentito un grande boato poco prima della scossa. Un momento che è durato poco ma si è fatto sentire forte.

L’epicentro della scossa di terremoto a Roma

L’epicentro della scossa di terremoto risulta essere Fonte Nuova, a soli 11 chilometri da Roma. La scossa è stata a 11 chilometri di profondità. Ed è stato individuato l’epicentro nel quadrante nord ovest della Capitale. Ora segue un forte temporale, mentre tutta Roma prova a riprendere sonno.

I twitter all’alba

Al momento non si segnalano danni, ma solo un grande spavento. Si sono svegliati tutti poco prima dell’alba, e su Twitter molti romani hanno confessato il proprio inaspettato spavento.

Alcuni ironizzo: “Potrebbe andare peggio, potrebbe piovere”. E, infatti, dopo la scossa di terremoto un improvviso temporale è sceso sulla città.

Alcuni dicono di aver avvertito la scossa di terremoto anche a Parma.

Seguici su Facebook e su Instagram

Seguici su Metropolitan per rimanere sempre aggiornato

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button