Il “The concertone” è l’evento online che vedrà la musica live protagonista in una veste innovativa, grazie ad un cast eccezionale e grazie all’utilizzo di Instagram. Il progetto è stato ideato e pensato da due speaker: Francesca Romana D’Andrea e Matteo Bortone. La Festa dei Lavoratori è da sempre una ricorrenza che festeggiamo con molta passione e anche quest’anno non sarà da meno, nonostante la presenza del coronavirus, che ci farà vivere questa giornata in maniera particolare. Una giornata senza contatti, ma che sarà compensata da un grande abbraccio virtuale.

Logo evento
Logo evento “The Concertone”

Ovviamente il primo maggio è sinonimo di concertone, ma non solo… infatti, anche quest’anno saranno tante le iniziative organizzate, seppur in maniera “alternativa” per celebrare la giornata, la festa e per parlare di lavoro. Argomento da sempre fonte di grandi discussioni nel nostro paese (soprattutto in questo periodo storico).

Tra le iniziative più interessanti troviamo per l’appunto quella del “The Concertone”. “L’idea di questo nome – ci raccontano Matteo e Francesca nasce per omaggiare il Concertone di Piazza San Giovanni, ma anche per rendere internazionale questo evento. Infatti, abbiamo la fortuna di avere artisti provenienti anche dalla Francia, dalla Spagna e dalla Gran Bretagna“. Insomma, un evento di musica live, ma in diretta Instagram e che vedrà alternarsi giovani promesse della musica e artisti più affermati, per una mini-maratona “live” dalla durata di tre ore.

Francesca Romana D'Andrea e Matteo Bortone - Speaker e ideatori dell'evento
Francesca Romana D’Andrea e Matteo Bortone – Ideatori del “The Concertone”

L’evento Instagram per tutelare il live e l’arte in generale

Il progetto, come già detto, è stato pensato e ideato da Francesca Romana D’Andrea e Matteo Bortone: “Insieme a Francesca abbiamo deciso di mettere in piedi un qualcosa di importante – dice Matteo – abbiamo cercato di prendere ispirazione da alcuni eventi in giro per l’Italia e di crearne uno nostro. Oggi grazie alla tecnologia abbiamo una grande possibilità; riduciamo le distanze, manteniamo i contatti, c’è chi ci lavora con la tecnologia… insomma, si possono fare tante cose con la tecnologia e ovviamente con i social – continua poi Francesca – così abbiamo pensato: perché non fare un grande evento per proteggere la musica live?

Un’idea particolare, affascinante e atipica se paragonata al solito concertone o ad altri eventi visti in questo periodo. Oltre a rilanciare la musica live, l’evento accompagnerà anche due iniziative benefiche, che ci racconta Francesca: “Abbiamo scelto due iniziative solidali per aiutare il mondo dell’arte che in questo momento sta soffrendo molto. Abbiamo così deciso di aiutare gli amici del The Race Club un locale di musica live di Roma che rischia di chiudere. Poi abbiamo deciso di supportare Art Bonus per aiutare i vari teatri italiani attraverso delle donazioni”.

La line up è interessante e comprende artisti per tutti i gusti; divisi per generi e adatti ad ogni tipologia di pubblico, per un cast variegato e di gran talento “Molti degli artisti sono dei nostri amici – ci dicono i due giovani speaker – Il bello di questo evento, è anche quello di condividere questo progetto con le persone alla quale vogliamo bene e con cui condividiamo la vita reale. Poi ci sono altri artisti che apprezziamo e lì abbiamo scelti per abbracciare un po’ tutti gli stili musicali del momento”.

Tra gli artisti che si esibiranno e si alterneranno nella diretta social, troviamo Daniele Coletta, Alex Polidori, Cristiano Turrini, Lova e poi Tommaso Primo, Matteo Sica, Federico Proietti, Jorge Kandel, Ioan e Josh Wantie. Inoltre ci saranno anche le special guest Giulia Luzi e Jas&Jay con un dj set live. Insomma, un live atipico dove gli artisti cercheranno di farci emozionare e farci rivivere quelle sensazioni che sono – purtroppo – sopite da troppo tempo.

Francesca Romana D'Andrea e Matteo Bortone
Francesca Romana D’Andrea e Matteo Bortone – Durante un live

Dove sarà possibile vedere l’evento? I due promotori del progetto, ci ricordano anche dove il live sarà visibile: “Ovviamente su Instagram! Sul profilo del “The Concertone” (@theconcertone) dalle 18:00 alle 21:00. Sempre se la connessione ci assisterà, ma in caso, ci faremo trovare pronti!”.

In conclusione, anche un parere da entrambi sull’attuale situazione deficitaria del settore dello spettacolo: “Il mondo dell’arte dovrebbe essere supportato dal Governo per creare piattaforme virtuali di qualità – e ancora – Purtroppo, l’arte in Italia è un lavoro precario. Chi vive di arte non sa mai quanto denaro avrà per il futuro e che tipo di vita può fare. Sono tante le persone che vivono con l’arte e devono essere tutelate in questo periodo”.

Qui il link del profilo instagram per seguire l’evento

© RIPRODUZIONE RISERVATA