Cinema & Serie TV

The Mandalorian: St.2-Ep.4

Adv

The Mandalorian è una serie televisiva in live action creata da Jon Favreau, prodotta da Lucasfilm e distribuita sulla piattaforma streaming Disney+ (dal 12 novembre 2019 la prima stagione e dal 30 ottobre 2020 la seconda). La serie, ambientata 5 anni dopo i fatti de Il ritorno dello Jedi e 25 anni prima de Il risveglio della forza, narra le vicende di un solitario cacciatore di taglie mandaloriano.

Baby Yoda – Photo Credits: Ilpost.it

La recensione (Allerta Spoiler)

Baby Yoda è anche meccanico… o almeno ci prova. No, chi scrive non è impazzito ma semplicemente si esprime sulla divertente sequenza di apertura che vede il giovanissimo non so cosa aiutare il mandaloriano nella riparazione della nave. Che sia un segno di maturazione? Non a caso qualche scena dopo lo ritroviamo in una scuola, nonostante il fatto che ovviamente più che imparare… mangi. Magari si tratta semplicemente di buon vecchio fanservice.

Comunque, Mando si trova impossibilitato a raggiungere il pianeta di Ahsoka Tano e decide di virare su Navarro dove si ricongiungere con i “vecchi” alleati Greef Karga e Cara Dune. Chissà se realmente vedremo la Jedi (ma non troppo) in questa stagione, che ormai sembra il viaggio verso lo One Piece?. Atterrato e ricongiunto con i due personaggi, come ormai da struttura, si ritrova ad aiutare la popolazione del pianeta in cambio di riparazioni e informazioni, si ripresenta quindi la formula del bratto squilibrato. Missione odierna: una ex base imperiale. Il ritmo è molto simile a quello della puntata precedente, duelli ben coreografati e molta azione. Molto bang bang, con tuttavia un colpo di scena fondamentale per l’evolversi della narrazione futura, ossia si scopre che la base è in realtà un laboratorio dove venivano portati avanti esperimenti genetici basati sul sangue del Baby Yoda. Mando, tra l’altro, tramite la registrazione di una recente trasmissione, trova finalmente conferma dell’effettiva vitalità di Gideon.

La scena finale di questa puntata di The Mandalorian promette forti emozioni future.

Alcune considerazioni:

  • Moff Gideon si conferma un villain completo: stratega militare ma anche scienziato pazzo, in possesso, tra l’altro, di un’iconica spada nera. A metà tra un moderno Mordred e il Professor Moriarty.
  • Cara è di Alderan, potrebbe rivelarsi una “nuova” principessa? O meglio, potrebbe trattarsi di un omaggio al personaggio di Leia?
  • Dopo decenni un comandante (alto ufficiale) “cattivo” donna (se non si considera Asajj Ventress). Ci sono voluti solo 43 anni di franchise.

Dario Bettati

!Seguiteci tramite la pagina Facebook e il nostro canale Instagram!

Adv
Adv
Adv
Back to top button