MetroNerdMovieNerd

The Witcher, adesso su Netflix

Ci siamo. Dalle ore 9 di oggi, 20 Dicembre, Netflix ha rilasciato la prima stagione di The Witcher, la serie fantasy tratta dai romanzi di Andrzej Sapkowski.

Il protagonista di The Witcher è Geralt di Rivia, un “lupo bianco” (chiamato così per la sua capigliatura) e un solitario cacciatore di mostri che lotta per trovare il proprio posto in un mondo di malvagi.

Ma il destino lo porterà a incontrare una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, e allora i tre dovranno imparare a convivere per sopravvivere al viaggio nel sempre più instabile Continente.

Teaser ufficiale su Youtube.com

Nel cast della serie troviamo: 

Henry Cavill (Geralt), Freya Allan (Ciri), Anya Chalotra (Yennefer), Jodhi May (Calanthe), Bjorn Hlynur (Eist), Adam Levy (Saccoditopo), Myanna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla).

L’autrice di The Witcher è Lauren Schmidt Hissrich, sceneggiatrice già nota al pubblico dei serializzati poiché si è occupata di lavori come Daredevil, The Defenders e Power. La serie si basa sull’omonima saga bestseller che ha avuto successo grazie ai tre videogiochi che ne riprendono la trama. Di seguito, la sinossi di Netflix:


Geralt di Rivia, un cacciatore di mostri mutante, viaggia verso il suo destino in un mondo turbolento in cui le persone spesso si dimostrano più perverse delle bestie.

Gli episodi realizzati per la prima stagione sono ben otto: quattro episodi, tra cui il primo, sono realizzati per la regia di Alik Sakharov (House of Cards, Il Trono di Spade). Gli altri sono diretti da Charlotte Brändström (Outlander), Alex Garcia Lopez (Marvel’s Luke Cage, Utopia) e Marc Jobst (Tin Star, Marvel’s The Punisher).

Non mancano le voci su una possibile seconda stagione, già da novembre 2019 la serie TV di Netflix The Witcher è stata rinnovata per una seconda stagione. Ancor prima del suo debutto sulla piattaforma streaming.

Leggi qui la nostra esperienza al Lucca Comics e Games, con una piccola intervista a Andrzej Sapkowski, Lauren Schmidt Hissrich, Anya Chalotra e Freya Allan.

Serena Votano

Back to top button