Formula 2

Théo Pourchaire e i primi passi in F2

Il pilota francese Théo Pourchaire è stato ingaggiato dalla HWA Racelab per prendere parte agli ultimi due round del campionato di Formula 2 in Bahrain. Il vice-campione di Formula 3 andrebbe a sostituire, almeno per il momento, Jack Hughes.

Ultimo atto in Bahrain per Théo Pourchaire

Anche Théo Pourchaire ottiene al primo colpo un pass per correre in Formula 2! Il giovane talento francese, che fa parte della Sauber Driver Academy, gareggerà nelle ultime gare della stagione in Bahrain per la HWA, la stessa con cui Jack Hughes aveva corso a Sochi. Sarà infatti la vettura numero 17 quella su cui siederà il vice-campione di Formula 3 nei due appuntamenti sul circuito di Sakhir. 17, come i suoi anni che lo designeranno come il pilota più giovane in griglia.

“Sono davvero felice di partecipare agli ultimi due round della Formula 2 in Bahrain, Vorrei dire un grande grazie a BWT HWA RACELAB per avermi dato questa opportunità. Non vedo l’ora di lavorare con la squadra e conoscere la nuova macchina. Vorrei anche ringraziare la mia famiglia e gli sponsor per il loro sostegno. Sono pronto a correre!”

Un titolo sfiorato

Théo Pourchaire, dopo aver vinto il campionato tedesco di F4, è approdato in Formula 3 solo quest’anno, arrivando a giocarsi il titolo con Oscar Piastri: sono solo tre i punti che separavano il giovane francese dalla vittoria (161). La giovane promessa della Sauber Driver Academy è il più giovane vincitore della storia recente del campionato. Ha intascato il suo primo successo nel secondo appuntamento a Spielberg, a cui poi hanno seguito una seconda vittoria nella Feature Race in Ungheria e altri sei podi. Un bilancio più che positivo per il diciassettenne francese al suo primo anno in questa categoria.

Théo Pourchaire qualifiche GP Italia
Théo Pourchaire – Photo Credit: Théo Pourchaire Official Twitter

Sul suo debutto in Formula 2 si è espresso anche Thomas Strick, team principal di HWA Racelab:

“Siamo lieti di permettere a un giovane pilota così talentuoso di muovere i primi passi in Formula 2. Il talento di Théo è indiscusso: il successo di cui ha goduto nella sua fiorente carriera parla da solo. Siamo entusiasti del suo debutto in Bahrain. Negli ultimi anni ha dimostrato più volte di poter trovare rapidamente i suoi piedi in una nuova serie.”

Il momentaneo passaggio del vice-campione di Formula 3 ha tagliato fuori Jack Hughes che aveva già corso con la monoposto numero 17 in Russia. Potrà essere una “minaccia” per l’inglese che aveva visto uno spiraglio per approdare finalmente nella categoria cadetta? Due piloti a confronto con una differenza di quasi dieci anni e con in comune la voglia di avere un posto tra coloro che contano per poter un giorno diventare ciò che desiderano: dei professionisti a tutti gli effetti.

SEGUICI SU

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Back to top button