Calcio

Thuram Jr. alla corte della Fiorentina? I viola provano il colpo

Il mercato della Fiorentina sta piano piano prendendo sostanza. L’arrivo di Bonaventura e Borja Valero potrebbe chiudere in anticipo il discorso relativo alla metà campo, permettendo un maggiore interesse verso i reparti più carenti. Daniele Pradé loda i suoi giocatori, ritenendoli già in grado di formare un gruppo pronto per grandi obiettivi. Non si parla, comunque, di mercato chiuso, ma certo sarà difficile vedere grandi botti da qui al gong finale del calciomercato. A meno che, qualcosa non riesca a muoversi sul fronte cessioni. L’addio di qualche pezzo pregiato potrebbe dare il ciak per un secondo atto del mercato. Obiettivo: riempire gli ultimi tasselli con acquisti degni di nota. Tra questi potrebbe figurare un uomo per l’attacco dal gran potenziale. Stiamo parlando di Marcus Thuram.

Marcus Thuram (Getty Images)
Marcus Thuram (Getty Images)

Fiorentina, urge cedere per completare la rosa

Con il centrocampo sulla carta a posto, la Fiorentina potrà concentrarsi su due questioni spinose: l’attaccante ed il rischio partenza di alcuni giocatori utili alla causa nelle ultime stagioni. Due discorsi che potrebbero, ad un certo punto, collegarsi per via della necessità di incassare prima di agire sul mercato. Non creerebbe particolarmente mugugni l’addio di Marco Benassi. L’ex Torino sembra infatti aver poco a che fare con il nuovo corso viola e non può che terminare nella lista degli esuberi. Tra l’altro, dovrebbe essere in procinto di prepare le valigie direzione Verona dove, secondo Gianluca Di Marzio, si accaserà all’Hellas in prestito.

Più complicata è invece la situazione che riguarda Federico Chiesa e Nikola Milenkovic. Rimane incerto il loro futuro e ciò non può che mettere in subbuglio i piani del mercato dei gigliati. L’ambiente e la società chiedono a gran voce una decisione, in particolare dal primo. Chiesa è ormai da mesi oggetto del desiderio di diversi club. Inter e Juventus, in passato più accreditate, si sono ora defilate, ma continua il pressing del Milan. A Milanello rimane comunque Milenkovic il preferito, tanto che, secondo La Gazzetta dello Sport, i rossoneri avrebbero già in mente un piano per accaparrarselo: un prestito sontuoso e l’eventuale riscatto da fissare per l’anno successivo.

FLORENCE, ITALY – FEBRUARY 27: Federico Chiesa of ACF Fiorentina in action during the Coppa Italia match between ACF Fiorentina and Atalanta BC on February 27, 2019 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Thuram “spinto” da Raiola. Izzo per la difesa?

La difesa per la Fiorentina rimane sempre un reparto da puntellare, soprattutto nell’eventualità di un addio importante come quello di Milenkovic. Nelle ultime ore era spuntata l’affascinante idea di vedere in viola Diego Godin, ma il sogno sembrerebbe rimasto tale. Ciò obbliga Pradé ad interrogarsi nuovamente su chi potrebbe essere l’uomo giusto per il reparto arretrato. La risposta potrebbe arrivare da Mino Raiola. Infatti, durante l’incontro per discutere sul contratto di Jack Bonaventura suo assistito, si è aperto anche ad altri possibili scenari. Secondo La Nazione, i viola avrebbero accennato a un interesse per Armando Izzo.

Il difensore napoletano è infatti sotto la procura di Raiola e in più è ormai noto il rapporto difficile con la piazza granata. Izzo sta cercando dunque una nuova sestimazione e Firenze potrebbe fare per lui. Mino Raiola cura anche gli interessi anche di Marcus Thuram. Il figlio d’arte (coincidenza) è ormai da qualche mese oggetto del desiderio della società viola e chissà che durante la chiacchierata non si siano gettate le basi per vederlo calcare il terreno del Franchi. Due nomi molto intriganti ma che diventerebbero obiettivi concreti soltanto in caso di partenze eccellenti.

Seguici su:

Pagina Facebook

Metropolitan Calcio

Per altri articoli sul calcio clicca qui

Back to top button