Una possibile trattativa di calciomercato che potrebbe prendere quota tra i bianconeri ed il Brescia.

Sandro Tonali giovane gioiello classe 2000, sarebbe tra i principali candidati per essere il centrocampista del futuro della Juventus. La società piemontese si starebbe muovendo già in questa sessione di mercato, per bruciare la concorrenza delle altre Bìbig, prime fra tutte l’Inter. Paratici lavora sotto traccia con la dirigenza bresciana, per assicurarsi una prelazione futura sul ragazzo. Un’operazione simile a quella compiuta ad inizio anno per Kulusevski. Il costo di partenza di Tonali è di 30 milioni di euro, cifra destinata a salire, visti il rendimento e la giovane età del giocatore. Secondo “Tuttosport“, le difficoltà per Rakitic potrebbero spingere il bresciano dalla “Vecchia Signora“.

Tonali è stato spesso paragonato ad Andrea Pirlo, probabilmente più per una somiglianza estetica che per le sue caratteristiche tecniche. Centrocampista moderno, capace di offrire sostanza e qualità, in mezzo al campo. Ma soprattutto dotato di una straordinaria intelligenza calcistica, ha discapito dell’età, che gli permette di giocare un calcio semplice quanto efficace.

Tonali, carriera e speranza

Cresciuto nelle giovanili del Brescia, maturato in prima squadra nel 2017, dove ha collezionato 72 presenze fino ad oggi. Da subito Tonali, ha attirato l’attenzione dei maggiori club italiani e non, con il Brescia deciso a far crescere il giocatore sotto la propria ala. Il dubbio su Tonali poteva riguardare il cambio di categoria tra la serie cadetta e la Serie A. Interrogativi prontamente smentiti in questi primi mesi nella massima serie. 19 Presenze, in cui ha collezionato un goal e quattro assist.

Un predestinato che il ct della Nazionale Mancini, attento ai giovani, ha convocato per la prima volta il 17/11/18, per la sfida di Nations League contro il Portogallo. In totale ad oggi sono 3 le presenza con la nazionale maggiore.

Tonali

Con l’infortunio di Zaniolo, aumentano anche le probabilità di vederlo vestire la maglia azzurra agli Europei. Vedremo se Paratici e la Juventus saranno in grado di bruciare la concorrenza ancora una volta, assicurandosi il futuro della nazionale.

Seguici su Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA