SBK

Toprak infastidito da Bautista: “Mi ha mancato di rispetto”

C’erano pochi dubbi sul fatto che Toprak Razgatlioglu avrebbe vinto gara 1 del round Indonesia, 11ª e penultima prova del mondiale Superbike. Il caposquadra della Yamaha aveva pesantemente dominato le prove del sabato e non ha avuto problemi a confermarsi

Toprak infastidito da Bautista

Secondo il Corano, ai seguaci di Allah non è consentito assumere alcolici, pertanto il pilota della Yamaha non è solito festeggiare con lo champagne quando sale sul podio. Così è stato anche in Gara 1, dove ha trionfato tenendo ancora aperti i giochi. Ma nel momento dei consueti festeggiamenti, il turco si è allontanato consentendo così a Bautista e Jonathan Rea, secondo e terzo rispettivamente, di spruzzare champagne.

Credit-foto-pagina-Facebook-ufficiale-del-pilota-turco

È qui che nasce l’incomprensione fra i due contendenti al mondiale: il portacolori Ducati, nello stappare lo champagne, ha inseguito Razgatlioglu per festeggiare, pur consapevole delle regole che vigono nella religione musulmana. Il gesto non è stato gradito da Toprak, che nelle interviste dopo la gara ci ha tenuto a sottolineare quella che secondo lui è stata una mancanza di rispetto umana più che agonistica.

Questi i primi sei di Gara 1 

1. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK)

2. Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) +4.324

3. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +11.855

4. Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +19.954

5. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) +23.992

6. Xavi Vierge (Team HRC) +27.114

Giro veloce: Toprak Razgatlioglu (Yamaha) – 1’32.886

Back to top button