Calcio

Torino, ancora lontano il rinnovo di Belotti

Il Torino è in una delle stagioni più difficili degli ultimi anni, con lo spettro retrocessione che si fa sempre più concreto tra i granata. Colpiti da un paio di settimane anche da un focolaio Covid, che ha tolto dalla disponibilità di Nicola diverse pedine importanti, il Toro ha da risolvere altre questioni interne. Una di queste è il rinnovo del capitano Andrea Belotti, che secondo quanto riporta Tuttosport, procede a rilento. Le motivazioni non paiono legate solo alla situazione pandemica e al focolaio interno alla rosa, con Cairo che ha eluso l’argomento nelle ultime dichiarazioni. La situazione sembra bloccata e non per volontà del Gallo.

Belotti, rinnovo lontano?

Non sembra essere una questione economica e nemmeno un mal di pancia del Gallo a bloccare la trattativa per il rinnovo. Di fatti Belotti è diventato ormai l’anima e il simbolo di questo Torino: è entrato nella storia, diventando il terzo marcatore di sempre dopo Pulici e Graziani. Il contratto in scadenza nel 2022 per Urbano Cairo non sembra essere una questione preminente, con i fatti che, a detta del presidente, in questo momento contano più delle parole. Il rischio è quindi di perdere il proprio numero 9, che a 27 anni farebbe gola a tante big, vista la continuità di prestazioni di questi anni. TorinoGranata.it parla di Milan e Roma, sebbene anche il Napoli si sia mostrato interessato al Gallo.

Francesco Ricapito

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button