Calcio

Torino, il calciomercato del “dilemma in difesa”: ecco le ultime per Mazzarri

Ancora fiducia a Mazzarri. Per il Torino 4 punti nelle ultime 5. Contro il Brescia la squadra ha rialzato la testa, ma ora serve continuità. Tanti i possibili movimenti in uscita a gennaio.

Mazzarri proverà fino all’ultimo a tenersi stretto il suo Torino. L’avvio di stagione non facile è frutto anche dell’eliminazione prematura dall’Europa League. La squadra ha dato una forte risposta nell’ultimo match con il Brescia dove, trascinata da capitan Belotti ha ritrovato i 3 punti. Il rapporto Torino-Mazzarri sembra reggere, almeno per ora, ma le prossime sfide saranno decisive.

Torino: la situazione

I granata si trovano alla 12^ giornata con 14 punti in classifica (undicesimo posto). Sicuramente non è l’inizio che ci si aspettava in casa Toro, ma cosa è mancato a questo Torino? Tante sono le assenze pesanti che hanno caratterizzato il cammino della squadra, ancora prima che in campionato in Europa League. Il caso Nkoulou ha creato problemi, soprattutto nella prima fase di stagione. Le difficoltà non riguardano solo il reparto difensivo, anche davanti ci sono state assenze rilevanti. Iago Falque quest’anno sta giocando con il contagocce ed è probabilmente l’assenza più pesante: lo spagnolo è uno dei giocatori con più qualità di questo Torino, che pecca un po’ di fantasia lì davanti. Non è però l’unico infortunio per i granata.

Torino-Mazzarri, Iago Falque
Iago Falque, l’uomo che più sta mancando a questo Torino
Photo credit: Marco Alpozzi/ LaPresse

Assenze e rientri

Davanti Zaza non sta trovando continuità per via dei tanti infortuni. La punta ex Juve ora è tornata a disposizione di Mazzarri che dopo la pausa dovrà decidere se schierarlo oppure continuare ad affidarsi a Verdi, che però non sta convincendo… Oltre a Zaza, anche Parigini torna a disposizione.

Per quanto riguarda le assenze, non c’è solo Falque nella lista degli indisponibili, ma anche Baselli e Bonifazi. Se per il primo si procede con allenamento personalizzato per il secondo i tempi di recupero si allungano, la mano ingessata non permetterà all’italiano di rientrare nelle prossime giornate.

Torino-Mazzarri, Zaza
Zaza, l’attaccante del toro torna a disposizione di mister Mazzarri.
Photo credit: Fabio Ferrari/ LaPresse

Torino: il calciomercato si avvicina

Il calciomercato di gennaio è sempre un’incognita, soprattutto in casa Torino, Cairo nel mercato estivo non si è mosso granché poiché riteneva la squadra completa. Difficile quindi ci siano operazioni importanti nel mercato di riparazione. In uscita potrebbe muoversi qualcosa, Nkoulou è un caso ormai risolto quindi probabilmente non rientra in questa categoria, ma mai dire mai…

Tanti sono i possibili partenti. Si parla di una possibile uscita di Edera, ma anche dello stesso Parigini, appena rientrato. Difficile è la situazione Bonifazi, il Torino crede molto in lui e ciò è dimostrato dalla scelta di riscattarlo dalla Spal. Il problema è che ora, il ritrovato Nkoulou sembra creare ancora più affollamento in una zona dove si contano oltre a questi due anche Lyanco, Djidji, Izzo e Bremer.

Da segnalare la possibile trattativa per il rinnovo di De Silvestri, decisivi saranno i prossimi giorni, il club sembra non aver preso ancora una decisione definitiva.

De Silvestri, il giocatore è in scadenza di contratto
Photo credit: Fabio Ferrari/ LaPresse

Sezione calcio

Altri articoli

La nostra pagina Facebook

Adv

Related Articles

Back to top button