Basket

Virtus Roma, Toti regala un’ultima boccata d’ossigeno

Buone notizie in casa Virtus Roma. Il patron Claudio Toti ha in, qualche modo, deciso di rendere le cose più semplici per tutti. Innanzitutto per quanto riguarda il futuro in massima serie del club, poi anche per il discorso relativo alla ricerca di nuovi potenziali acquirenti. Quest’oggi la società capitolina ha pagato l’ultima rata FIP per la stagione 2019-2020 che, secondo Il Tempo, si aggira attorno ai 40.000 euro.

 Toti
Claudio Toti, patron pronto a lasciare la Virtus Roma (Ciamillo)

Una vera e propria boccata d’ossigeno per la Virtus Roma, alle prese con segnali che portavano tutti verso il fallimento. Si è parlato nelle scorse giornate del “Lodo Salva Città“, che avrebbe permesso alla Virtus di ripartire dalla Serie A2. Il rischio di una nuova autoretrocessione rimane, ma è possibilità che non viene presa in considerazione dalla famiglia Toti. Ciò nonostante il termine fissato al 15 giugno per il riposizionamento in una categoria inferiore. Filtra quindi la possibilità per un’iscrizione al prossimo campionato di Serie A. Si attende il 31 luglio, data ultima per completare l’iter per far parte della prossima massima serie.

Seguici su:

Pagina Facebook

Metropolitan Basket

Per altri articoli sul basket clicca qui

Back to top button