Gossip e Tv

Totò Schillaci, chi è la moglie Barbara Lombardo: “Con lei sono rinato”

Adv
Adv

Una ragazza bella e semplice in grado di conquistare tutti, con queste parole Totò Schillaci ha presentato la moglie Barbara al suo pubblico e non solo. Lei è Barbara Lombardo, per tutti adesso Barbara Schillaci, e con la sua semplicità e il suo modo di stargli accanto non solo lo ha conquistato ma gli ha fatto passare anche l’annunciata allergia al matrimonio dimostrata dal campione dopo la fine del suo rapporto con Rita Bonaccorso. Barbara e Totò hanno convissuto diversi anni prima di sposarsi e alla fine ci sono riusciti tanto che lo stesso campione ci ha tenuto a precisare: “Abbiamo convissuto, mancava la ciliegina sulla torta ed eccoci qui”. Le nozze sono state celebrate a Villa Niscemi alla Piana dei Colli in quel di Palermo e alla stessa hanno preso parte Jessica, Mattia e Nicole, i tre figli del calciatore e Alberto, il figlio di Barbara.

Salvatore Schillaci, classe 1964 e originario di Palermo, è stato legato essenzialmente a due donne e ora vedremo come mai questo sia stato anche fonte di polemiche per l’ex calciatore che tuttavia oggi pare aver trovato una sua stabilità sentimentale. L’ex attaccante di Juventus e Inter, infatti, oggi è sposato con Barbara Lombardo, donna con cui Toto’ ha convissuto diversi anni prima di convolare a giuste nozze. Matrimonio che il diretto interessato aveva definito “la ciliegina mancante”: da qui la decisione di sposarsi con una cerimonia in quel di Palermo a cui avevano partecipato Jessica, Mattia e Nicole, i tre figli avuti dal diretto interessato (i primi due nati dalla relazione di Schillaci con Rita Bonaccorso, il terzo invece frutto della relazione con una donna di nome Prisca)

La Juventus non mi perdonò la decisione di separarmi da mia moglie: non dovevo farlo così, senza tanti riguardi”: così Schillaci in una vecchia intervista concessa ad “Affari Italiani” in cui parla della decisione della società bianconera di cederlo all’Inter, complice anche l’arrivo dell’ingombrante presenza della stella Gianluca Vialli e, a suo dire, da quegli sviluppi della sua vita privata. Negli ultimi anni sono emersi nuovi dettagli circa la relazione tra Rita Bonaccorso e Schillaci, soprattutto dopo che la prima in tv aveva rivelato di vivere in una roulotte, nonostante l’aiuto dell’ex marito. “Lui mi tradiva e mi dava per scontata” aveva raccontato, spiegando che l’infedeltà di Toto’ fu la goccia che fece traboccare il vaso; da lì la decisione di abbandonarlo e, come ha detto in una intervista alla Gazzetta, “di tradirlo con Lentini (Gianluigi, all’epoca stella del Torino, NdR) per ripicca…”.

Insomma, una vita sentimentale movimentata quella di Schillaci per quella che è una vera e propria famiglia allargata dato che alla piccola ‘ciurma’ si è unito anche Alberto, figlio avuto dalla Lombardo, una dentista con un passato nel mondo della moda, da una precedente relazione. L’unico neo nel passato di Schillaci sembra essere la precedente moglie, Rita Bonaccorso, con cui è stato sposato dal 1987 al 1995: a tal proposito si ricorda una polemica dell’ex attaccante con Barbara D’Urso che aveva invitato in trasmissione l’ex moglie appellandola come “la moglie di Schillaci”, cosa che lo aveva indispettito tanto da ricordare a tutti gli operatori del mondo dell’informazione che la donna non era più sua moglie e che tutta quella storia aveva fatto male alla nuova famiglia costruita con Barbara.

Una famiglia allargata che sicuramente ha fatto piacere a Totò Schillaci e Barbara Lombardo che adesso è fedele moglie al fianco del suo compagno dal passato davvero molto burrascoso in tema sentimentale. Ma lei chi è e cosa fa nella vita? La Lombardo è di professione dentista con un passato nel mondo della moda ma questo non le ha impedito di conquistare il bel calciatore colpito dalla sua semplicità e proprio in tempi non sospetti, in seguito alla partecipazione dell’ex moglie al salotto di Barbara d’Urso, si è detto infastidito dal fatto che la conduttrice continuasse a chiamarla con il suo cognome: “non mi sono piaciuti certi atteggiamenti di Barbara D’Urso, che ha usato il mio nome non per aiutare la mia ex moglie ma solo a scopo di audience. ‘La casa di Schillaci’, ‘Rita Schillaci’, si chiama Rita Bonaccorso, non Schillaci, facessero bene il loro lavoro.. Io sono sposato con Barbara Lombardo, che amo, e tutta questa storia ha fatto male alla mia famiglia”.

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button