Trash: il cartone su spazzatura e riciclaggio arriva al cinema

Nei film d’animazione abbiamo visto oggetti di ogni tipo prendere vita e vivere le avventure più diverse. Da giocattoli in grado di pensare a robot che possono provare emozioni passando per mondi fantastici abitati da draghi e animali parlanti. Insomma, in un film d’animazione non ci sono davvero limiti. Il cartone Trash porterà sul grande schermo nuovi protagonisti singolari toccando l’importante tema del riciclaggio e arriverà il 16 ottobre 2020 al cinema.

Poster del cartone "Trash".
Poster del film – Photo credit: dal web

Trash: trama del cartone

“La spazzatura di qualcuno è il tesoro di qualcun altro” è il motto del gruppo di protagonisti di Trash. Questi sono prevalentemente contenitori di diversi materiali, come: cartone, plastica o vetro. Il loro scopo e aspirazione è quella di avere una seconda occasione grazie al riciclo e al riutilizzo. Il tema del racconto è la creazione del proprio destino senza mai arrendersi alla sorte avversa, per ottenere una seconda possibilità, quando si è anche disposti a rifiutarla senza rimpianti.

Alcuni personaggi di "Trash".
Photo credit: dal web

Slim, una scatola di cartone, e l’amico Bubbles, una bottiglia di plastica, vivono per le strade di un mercato insieme ad altri rifiuti. Ogni giorno sopravvivono nascondendosi dai “risucchiatori”, cioè alle macchine addette alla pulizia. Tra i rifiuti si parla della leggenda della “piramide magica”, un luogo mistico in cui la spazzatura può rinascere e trovare una seconda possibilità come “portatore” (massima aspirazione per un contenitore).

Slim non ha più alcuna motivazione e non crede alla leggenda, rassegnato che non avrà mai una seconda possibilità. Il viaggio alla riscoperta del riciclaggio incomincia con l’incontro di una piccola scatola di cartone: Spark.
Di seguito il trailer del film.

Trash: un tema molto attuale

Trash è un film d’animazione italiano diretto da Francesco Dafano e Luca Della Grotta, distribuito dalla Notorious Pictures. Nel film è presente una canzone inedita di Raphael Gualazzi. Trash è prodotto dalla casa di produzione indipendente Al One e vuole raccontare la sostenibilità ambientale in modo innovativo cercando di educare al riciclo dei rifiuti.

Il cartone animato Trash invita anche i più giovani a tener presente un problema molto attuale, dannoso sia per la salute sia per il benessere del pianeta. Per questo motivo, il progetto ha ricevuto sostegno dai consorzi italiani per il riciclo degli imballaggi.

Seguici su:
Facebook
Instagram
InfoNerd

© RIPRODUZIONE RISERVATA