Calcio

Turchia-Italia, Ciro Immobile: “Segnare al debutto è fantastico!”

Adv

È stata un’Italia meravigliosa quella ammirata all’esordio di Euro 2020. Gli azzurri di Roberto Mancini hanno surclassato, senza troppi problemi, la Turchia imponendosi con un netto 3-0 allo Stadio Olimpico di Roma. Un debutto importante che, certamente, fa ben sperare in vista della continuazione del torneo di scena nel Vecchio Continente. Battere gli Ottomani, però, è soltanto il primo dei tre passi complessi che potrebbero proiettare gli azzurri alla fase ad eliminazione diretta: adesso mancano Svizzera Galles per con concludere il Girone A. Ieri è stato messo il primo, entusiasmante, mattoncino grazie ad una vittoria mai in discussione che ha certificato la bontà del lavoro del nostro Commissario Tecnico e la validità del gruppo scelto per affrontare questi Europei di calcio. Uno dei protagonisti della serata è stato Ciro Immobile che ha siglato il 2-0 nel secondo tempo sfruttando una corta respinta dell’estremo difensore turco.

Le parole del bomber Ciro Immobile

Ecco le parole di Ciro Immobile rilasciate a Rai Sport a fine partita: “L’esultanza? Ci è arrivato un messaggio da Lino Banfi che ci chiedeva di gridare ‘porca puttena’ e sia io sia Insigne l’abbiamo fatto. Dedico questo gol alla mia famiglia, segnare all’esordio in un Europeo in questo stadio è fantastico. Abbiamo fatto il nostro dovere, era doveroso vincere la prima gara e ci siamo riusciti con un bel 3-0. Ci tenevamo a vincere di fronte al nostro pubblico e a dedicare questa vittoria ai tanti che ancora combattono contro questo virus maledetto. Abbiamo avuto la pazienza giusta contro una squadra forte come la Turchia, sapevamo che non sarebbe stata una passeggiata e abbiamo cercato di stancarla. Nel primo tempo abbiamo fatto tanti cross e siamo finiti spesso a sbattere contro il loro muro. Nella ripresa erano più stanchi e ci hanno lasciato maggiori spazi che siamo riusciti a sfruttare al meglio“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button