CalcioSport

UEFA, competizioni europee bloccate dal Coronavirus

Il mondo calcistico è sempre più sconquassato dall’emergenza Coronavirus, ormai vera e propria pandemia. Le federazioni nazionali, colpite sempre di più dall’emergenza, chiedevano a gran voce una reazione dalla UEFA. Mancava, ormai, il solo universo inglese, colpito anch’esso dalla positività al virus di Arteta, allenatore dell’Arsenal e Hudson-Odoi, ala del Chelsea. Alla fine, dunque, la UEFA si è arresa e si è vista costretta a prendere posizione sull’emergenza mondiale.

UEFA: Il comunicato ufficiale

“Alla luce degli sviluppi legati alla diffusione del virus COVID-19 in Europa e alle decisioni dei vari governi, tutte le partite delle competizioni UEFA per club in programma la prossima settimana sono rinviate. Tra queste, le rimanenti partite di ritorno degli ottavi di UEFA Champions League del 17 e 18 marzo, tutte le partite di ritorno degli ottavi di UEFA Europa League del 19 marzo e tutte le partite dei quarti di UEFA Youth League del 17 e 18 marzo 2020. Ulteriori decisioni sulle date di recupero delle suddette partite verranno comunicate a tempo debito. A causa dei rinvii, è rinviato anche il sorteggio dei quarti di UEFA Champions League e Europa League del 20 marzo.

Ieri, la UEFA ha invitato i rappresentanti delle 55 federazioni affiliate, i consigli della European Club Association e delle leghe europee e un rappresentante di FIFPro a un meeting in videoconferenza per martedì 17 marzo, per parlare delle modalità di risposta del calcio europeo alla pandemia”.

La decisione sull’europeo?

Decisioni più concrete, dunque, saranno prese nel meeting della prossima settimana, quando potremo conoscere le sorti della stagione calcistica. Sempre più probabile l’ipotesi di un rinvio dell’Europeo itinerante, che si sarebbe dovuto giocare la prossima estate. Con un eventuale rinvio, qualora il virus si arrestasse nelle prossime settimane, sarebbe possibile proseguire la stagione con i calendari nazionali e internazionali. L’Europeo, invece, sarebbe spostato al prossimo autunno o più probabilmente all’Estate 2021.

Nel consiglio federale del 23 Marzo, infine, si discuteranno le varie alternative proposte sul proseguimento della Serie A.

Back to top button