Gossip e Tv

Umberto Smaila, chi è la moglie Fanny Minati: “Ha insistito per avermi”

Umberto Smaila e la moglie Fanny Minati sono legati del 2008: dalla loro unione sono arrivati i figli Roy Greta. Il cantante e conduttore aveva avuto già Giorgia e Rudy, dalla prima moglie Patrizia Frassini.

Umberto Smaila , con la seconda moglie Fanny Minati il matrimonio nel 2008

Una lunga carriera quella di Smaila, partita quando appena ventenne crea a Verona con i colleghi Jerry Calà, Franco Oppini e Nini Salerno il gruppo cabarettistico e musicale I Gatti Di Vicolo Miracoli, che riscuote un grande successo a cavallo tra gli anni Settanta ed Ottanta, trascinato dal brano Capito?. Dopo lo scoglimento nel 1985, si dedica alla tv sostituendo Marco Columbro alla conduzione del del gioco a quiz C’est La Vie e l’anno seguente presenta il cult quiz show Colpo Grosso. Il programma in onda sulla giovane rete Italia 7, suscitò scalpore nell’opinione pubblica, ha ottenuto al tempo stesso un ottimo riscontro per il pubblico ed è stato trasmesso fino al 1992.

La seconda moglie di Umberto SmailaFanny Minati, è una donna di origini colombiane che non appartiene al mondo dello spettacolo e che appare parecchio riservata. Dopo una lunga convivenza, la coppia si è sposata nel 2008. I due erano diventati genitori già nel 2000 con la nascita del primogenito Roy, seguito due anni dopo da Greta. Assente dai social, Fanny Minati si intravede sui social del noto marito, insieme al quale appare nei momenti della giornata insieme a resto della famiglia

Umberto Smaila è stato sposato due volte. La prima con Patrizia Frassini, con cui ha avuto i due figli Giorgia e Rudy. Nel 2008 ha sposato la seconda moglie Fanny Minati, dieci anni più giovane di lui, con cui ha avuto i figli Greta e Roy. Smaila ha sposato la colombiano Fanny dopo tredici anni di convivenza. I due si sono sposati a New York: “Con Fanny il giorno del nostro matrimonio alla Grand Central station di New York”, ha scritto Smaila su Instagram pubblicando una foto in bianco e e nero del giorno delle nozze. Umberto Smaila, 71 anni, continua a lavorare sostenuto dalla sua famiglia: “Mia moglie e i miei due figli più piccoli comprendono e capiscono, c’è armonia. I ragazzi stanno crescendo, hanno i loro interessi”, ha raccontato a luglio 2020 a Novella 2000.

Back to top button