Cengiz Under sta diventando un’ ossessione in casa Napoli. Il giovane talentino turco è stato individuato da Giuntoli per sostituire Callejon, giunto al capolinea della sua esperienza napoletana dopo sette stagioni. Il calciatore si adatterebbe perfettamente agli schemi del nuovo Napoli di Gattuso e gli azzurri vorrebbero rilanciarlo, dopo un lungo periodo di buio con la Roma. Offerta cash o maxi-operazione di scambi….. andiamo a scoprirlo.

Under: la situazione

Ciò che appare sicuro, è che il rapporto tra Under e la Roma sembra essere giunto al capolinea. L’ala turca ha deluso tantissimo in questa stagione e nel nuovo modulo di Fonseca non sta trovando spazio. Nel post-lockdown, il classe 97′ non ha visto più il campo e ha giocato da titolare una sola gara, più una da subentrato. Nel complesso, sono ben sei le partite, dopo la pausa, in cui il turco non ha giocato nemmeno un minuto. Numeri pessimi, a conferma di un giocatore che non sembra essere nemmeno più una riserva per la Roma.

Nonostante questo, alcuni fattori continuano ad essere dalla sua parte: la giovane età, alcune giocate di talento fatte vedere sul campo e le belle parole spese da Totti (non certamente l’ultimo arrivato) nei suoi confronti. Proprio per questo, Under continua a rappresentare un potenziale uomo-mercato per la Roma, con cui provare a fare una ricca plusvalenza. Dall’altra parte, il Napoli è convito di poter far rinascere l’ex Istanbul Basaksehir e lo ha individuato come sostituto di Callejon per il prossimo anno. Nonostante le indubbie differenze con lo spagnolo, Under potrebbe adattarsi perfettamente al gioco dell’allenatore calabrese, che, da sempre, preferisce giocare con le ali destre di piede mancino.

PHOTO CREDITS: GettyImages

L’offerta del Napoli

Come detto nelle scorse settimane, le richieste della Roma sul suo giovane talento rimangono particolarmente elevate. I capitolini, come riporta Calciomercato.com, vorrebbero almeno 30 milioni più bonus, mentre il Napoli è arrivato ad offrire massimo 25 milioni. I partenopei, inoltre, starebbero valutando l’inserimento di possibili contropartite tecniche per abbassare le richieste economiche della Roma. Dopo l’iniziale inserimento di Ounas (immediatamente bocciato dai giallorossi), il Napoli, come riportato dal Corriere dello Sport e da Calciomercato.it, avrebbe provato ad offrire Ospina. Anche il portiere colombiano non è tra gli obiettivi della Roma, già coperta nel ruolo.

Il Napoli continua a preferire l’inserimento di contropartite tecniche (come fatto lo scorso anno con lo scambio Manolas-Diawara), mentre la Roma sembra essere più orientata sulla formula “cash”. L’ unico giocatore che potrebbe far cedere le resistenze giallorosse è Arkadiusz Milik. L’attaccante, infatti, dovrebbe lasciare Napoli nella prossima sessione di mercato e piace tanto anche alla Juventus. Nella possibile e affascinante girandola di bomber, in caso di partenza di Dzeko, il polacco sembra essere stato individuato dalla Roma come suo principale sostituto.

La possibile conclusione

Per adesso, le due squadre non hanno fretta e potrebbero aspettare la conclusione della stagione per fare le relative considerazioni. Si continuerà a trattare, per provare a trovare un punto di incontro. Le continue panchine di Under, inoltre, sembrerebbero aver raffreddato la pista estera, con alcune squadre che rimangono interessate, Everton e Borussia Dortmund su tutte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo precedenteSette Camara in Geox Dragon, correrà le restanti gare della Formula E 2019/20
Articolo successivoIl Macro di Roma, una nuova identità