Valsugana, il gelicidio causa blocchi e tamponamenti

L’allarme gelicidio era stato lanciato ieri pomeriggio dalla protezione civile. Oggi, sulla SS47, infatti, il traffico è andato in tilt a causa del ghiaccio.

Gelicidio sulla SS47 della Valsugana

Siamo a Trento: sulla SS47 della Valsugana, il traffico è andato in tilt. A causa del ghiaccio formatosi sulla strada nel corso della notte, oggi, 21 gennaio, gli automobilisti sono rimasti bloccati, e ci sono stati anche una serie di tamponamenti a catena da Civezzano verso Trento. Da quanto raccontano i suddetti automobilisti, si tratterebbe di gelicidio: per loro è stato difficoltoso – e alle volte impossibile – mantenere il controllo del proprio veicolo.

L’allarme della protezione civile

Dato che è possibile che la pioggia incessante, così come le basse temperature, possano provocare il gelicidio, ieri pomeriggio la protezione civile aveva lanciato l’allarme. D’altra parte, questo è un terribile scenario, ma già visto: nel 2019, il ghiaccio aveva messo in pericolo la vita degli automobilisti, bloccando circa trenta veicoli, e creando una serie di tamponamenti tra di esse. Persino i soccorsi e le forze dell’ordine avevano riscontrato non poche difficoltà nel raggiungere il luogo del disastro.

Resta aggiornato su tutta l’Attualità di Metropolitan Magazine, e segui la pagina Facebook.

Francesca Simone

© RIPRODUZIONE RISERVATA